Presidente Marini: impegno della Regione per tornare alla normalità

Economia e Finanza, Marini ha presentato il Defr
Catiuscia Marini

“Ripristinare al più presto condizioni di sicurezza e tranquillità per i cittadini e le comunità interessate dal terremoto che in queste ore ha colpito l’Umbria è il primo obiettivo che ci siamo posti come Giunta regionale”. Lo ha detto la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, che ha seguito fin da subito l’evolversi della situazione e che stamani ha visitato alcuni dei centri colpiti dal terremoto, tra cui Norcia, la città in cui si sono manifestate le maggiori criticità, e le frazioni di San Pellegrino e Castelluccio.

“Al primo posto nei nostri pensieri – ha detto la presidente – ci sono state sin da subito le persone, e tra queste in particolare modo gli anziani e i disabili. A loro tutta la nostra solidarietà e vicinanza, ma soprattutto la forte determinazione a lavorare per riportare al più presto il tutto alla normalità e al quotidiano, seppure in presenza di un evento che per fortuna in Umbria non ha fatto vittime. Successivamente l’attività dei sopralluoghi ci farà conoscere in modo più dettagliato quali danni hanno subito case ed edifici, in particolare i beni culturali che sembrano esser finora più colpiti, e le infrastrutture”.

“Continuiamo anche a monitorare costantemente la situazione – ha concluso la presidente – insieme a tutto il sistema di protezione civile e le istituzioni locali”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*