2 ARRESTI PER FURTO AGGRAVATO

images(UJ.com) TREVI – I carabinieri della Stazione di Trevi, nel corso dei servizi di prevenzione dei reati contro il patrimonio ed in special modo dei furti in abitazione ed ai danni di esercizi commerciali, nella serata di ieri hanno tratto in arresto due nomadi per furto aggravato in concorso ai danni di un esercizio commerciale. Le due donne dell’età di circa 30 anni, di origine rumena ma domiciliate presso un campo nomadi di Roma, sono state bloccate dalla pattuglia della Stazione di Trevi dopo avere asportato da un negozio sito nel centro commerciale “Piazza Umbra” alcuni capi di abbigliamento del valore di circa 150 Euro, recuperati e immediatamente restituiti ai legittimi proprietari. I capi, nascosti dentro alle borse delle due donne, erano stati anche danneggiati per asportare le placche anti-taccheggio. Le due nomadi, già gravate da pregiudizi di polizia sono state pertanto tratte in arresto e trattenute presso le camere si sicurezza in attesa del giudizio di convalida che si terrà questa mattina davanti al GIP del Tribunale di Spoleto. A carico delle due è stata anche avanzata richiesta di emissione di un foglio di via obbligatorio dal comune di Trevi.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*