Falso “amico del figlio” tenta truffa ad anziana

MA QUESTA VOLTA DEVE FUGGIRE PRIMA DELL’ARRIVO DELLA POLIZIA

Taccheggiatrici in manette, polizia Perugia arresta due ladre

Falso “amico del figlio” tenta truffa ad anziana

Era andato a colpo sicuro: si era avvicinato in auto mentre la 72enne tornava a casa dalla spesa mattutina e le ha riferito che era un amico del figlio. Le riferiva di aver avuto l’incarico di ritirare da lei urgentemente 1500 euro per una necessità.

La donna chiedeva di parlare al telefono con il figlio e l’uomo le riferiva che per farle risparmiare i soldi della chiamata avrebbe potuto utilizzare il suo telefono. L’anziana parlava con un interlocutore che le confermava l’esigenza.

Andava in casa per prendere il libretto dei risparmi e, sempre scortata dal finto amico, si dirigeva all’ufficio postale per il prelievo. Qui si è insospettita perché lui ha voluto aspettarla fuori. Ha chiesto la cortesia di fare un telefonata urgente e dall’ufficio postale chiamava il figlio che le riferiva di chiamare subito la polizia. Dell’uomo fuori dell’Ufficio postale nessuna traccia.

Falso

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*