Terni, operazione antidroga Polizia, due arresti per spaccio e due denunce [VIDEO]

L’attività posta in essere dalla Polizia di Stato rientra in una strategia di prevenzione e controllo del territorio

Terni, operazione antidroga Polizia, due arresti per spaccio e due denunce

Terni, operazione antidroga Polizia, due arresti per spaccio e due denunce
TERNI – Nell’ambito dell’attività di prevenzione e repressione ormai da tempo disposta dal Questore Carmine Belfiore ai fine di prevenire e contrastare lo spaccio di stupefacenti in città e nei luoghi di aggregazione giovanile. Ieri notte personale della Squadra Mobile ha posto in essere un’articolata operazione di polizia giudiziaria che ha consentito di trarre in arrestato per detenzione ai fini di spaccio un trentenne ternano e  un tunisino.

Nell’ambito dell’operazione sono state anche denunciate due donne per favoreggiamento personale. Nel corso dell’operazione sono stati rinvenuti e sequestrati 2 chili di droga: 1 Kg di cocaina e 1 Kg di eroina oltre a materiale per il taglio e il confezionamento dello stupefacente.

Gli uomini della Sezione Antidroga hanno intercettato verso le 4 del mattino un’autovettura condotta dal giovane ternano di 30 anni. La perquisizione del veicolo consentiva di rinvenire una busta di cellophan nel cui interno vi erano quattro involucri avvolti con pellicola trasparente che risultavano contenere polvere biancastra risultata, poi essere Eroina purissima del peso complessivo di circa l kg.

I successivi accertamenti, suffragavano il sospetto che l’elevato quantitativo di stupefacente fosse destinato ad un mercato più nutrito di quello facente capo al ternano incensurato. Si risaliva ad un noto spacciatore di 28 anni di nazionalità tunisina, arrestato dalla Squadra Mobile per spaccio di sostanza stupefacente e già colpito dal provvedimento di espulsione dal territorio nazionale. Veniva, pertanto, posta in essere una capillare attività di ricerca dell’uomo che veniva rintracciato nel primo pomeriggio di ieri nella zona di Santa Lucia, all’interno di un immobile che era diventato luogo di riferimento per numerosi tossicomani locali. All’interno dell’appartamento occupato dall’uomo gli uomini della narcotici effettuavano un’accurata perquisizione che consentiva di rinvenire e sequestrare  1 Kg di cocaina purissima, ancora da tagliare, oltre a materiale per la preparazione e al confezionamento della droga e la somma di circa 1000 euro, in banconote di vario taglio, verosimilmente frutto dell’illecito attività in considerazione del fatto che il tunisino non svolge nessuna lecita attività lavora.

Il soggetto rintracciato in compagnia di una donna italiana, veniva arrestato e condotto in Questura mentre la donna in sua compagnia veniva denunciata per favoreggiamento personale nel reato di detenzione ai fini di spaccio. Le indagini consentivano di risalire anche ad un’altra donna di nazionalità brasiliana che veniva rintracciata all’interno di un’altra abitazione con le valige pronte in possesso di 10.000 euro in contanti, anch’essa veniva denunciata per favoreggiamento personale. L’elevato grado di purezza avrebbe consentito di ricavare almeno 150.00o euro per l’eroina (circa 5000 dosi) e di 230.000 euro per la cocaina (circa 2500 dosi). Dell’arresto veniva data notizia telefonica al Sostituto Procuratore della Repubblica di Temi che disponeva che gli arrestati venissero associati presso la casa circondariale. L’attività posta in essere dalla Polizia di Stato rientra in una strategia di prevenzione e controllo del territorio basato: da una parte sulla quotidiana attività di prevenzione svolta dalla Squadra Volante e da pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine e dall’altra in una incisiva attività investigativa svolta dalla Squadra Mobile sotto la direzione della Procura della Repubblica.

Operazione antidroga Polizia di Terni, due arresti per spaccio e due donne denunciate

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*