Terni, arrestato sul raccordo marocchino con ovuli di hashish e cocaina

Lo straniero è stato messo agli arresti domiciliari per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Terni, arrestato sul raccordo marocchino con ovuli di hashish e cocaina TERNI – Due equipaggi dei carabinieri Sangemini e Ferentillo, nella tarda serata di ieri, hanno notato in un’area di servizio del raccordo un uomo che li aveva osservati insistentemente. I militari, insospettiti dall’attenzione destata nell’uomo, si allontanavano dalla vista dello stesso andandosi a nascondere dietro l’edificio. Da lì, vedendolo raggiungere e salire in fretta su un’autovettura di piccola cilindrata fra quelle parcheggiate, lo raggiungevano velocemente bloccandone il tentativo di fuga.

L’uomo, un 40enne marocchino residente in provincia di Perugia gravato da precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, nascondeva, all’interno di una borsa occultata sotto il sedile posteriore, più di venti ovuli contenenti complessivamente circa 250 grammi di hashish e 20 di cocaina. Lo straniero è stato messo agli arresti domiciliari per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sono in corso accertamenti per capire se il carico fosse destinato alla piazza di Terni o se il corriere fosse diretto verso Spoleto.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*