Elettrocarbonium, avviato licenziamento collettivo

Le organizzazioni sindacali di categoria hanno convocato una nuova assemblea dei lavoratori

v

Elettrocarbonium, avviato licenziamento collettivo

Michele Monachino lo aveva annunciato in una precedente nota ai sindacati ma ora è ufficiale: l’amministratore delegato di Elettrocarbonium ha comunicato di aver avviato le procedure per il licenziamento collettivo degli operai di Narni scalo. Il provvedimento una settantina di lavoratori che erano stati riassunti poco meno di un anno fa dall’Elettrocarbonium alla ripartenza degli impianti.

Il licenziamento collettivo era stato richiesto dalle stesse organizzazioni sindacali per l’attivazione degli ammortizzatori sociali. Non risulterebbero invece pagati gli stipendi di febbraio così come alcune spettanze contributive e previdenziali.

Per domani, intanto, le organizzazioni sindacali di categoria hanno convocato una nuova assemblea dei lavoratori per fare il punto della situazione alla luce di queste novità e per decidere anche dello sciopero che, con tutta probabilità sarà revocato insieme al blocco della portineria.

Elettrocarbonium

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*