VOLLEY - TURNO INFRASETTIMANALE PER LA SAMER ASCENSORI

<p>(UJcom) MARSCIANO - Turno infrasettimanale per la Samer Ascensori, che va a far visita all’ARS Perugia al pala Pellini, dopo aver centrato il risultato, domenica scorsa ai danni della Monini Spoleto, le <b>ragazze di Tomassetti</b>, sono più che mai decise ad acquisire punti importanti, contro le quotate avversarie, tra le quali  milita la marscianese De Chiara Angeleri. La partenza è subito in salita 4/0, per le ospiti che subiscono la battuta di Frisanti, poi il pareggio arriva per merito di Rellini che restituisce con due aces 7/7. Malucelli e De Chiara Angeleri, lasciano la Samer a meno 4, ma subito dopo le padrone di casa diventano fallose, permettendo di nuovo il pari sul 16/16. Per la Samer, Baruffi incarica Carboni per prendere il largo, mentre con un errore in attacco, l’Ars consegna il primo set. <br /><br />Le ragazze di Cacciatore non ci stanno, e fin dalle prime fasi della ripresa, prendono le redini della gara, e mentre Schippa e Malucelli affondano, colpo su colpo, le ospiti tentano una timida risposta, ma il disorientamento si fa generale, gli errori s’intensificano. Le giocate sono lunghe, ma il contrattacco sorride alle padrone di casa che su attacco di Verna chiudono, azzerando il conto set. Una Samer spenta è quella che scende sul parquet per il <b>terzo set</b>, che nonostante tutto, riesce a stare in gioco fino all’11/11, dopodichè De Chiara si fa rimpiangere, superando ripetutamente le difese marscianesi. Vano ogni tentativo di Tomassetti, nell’inserire Cintia, Galletti, e Cerquaglia, Schippa e compagne non mollano, e su un ennesimo errore, le marscianesi consegnano il set. Quarto set, da definire a corrente alternata, entrambe le squadre fanno dei bei gesti tecnici, e subito dopo, una serie d’errori. Carboni tenta la fuga 18/14, ma subito dopo Malucelli pareggia sul 19/19. La Samer non cede, ed è di nuovo in testa, prima 23/20 e con Galletti 24/21 poi, ma le padrone di casa, non danno segno di cedimento rifacendosi pericolosamente sotto. Liberatorio arriva l’attacco di Burnelli, che rimanda ogni decisione al quinto set. Una Samer concreta, disorienta le padrone di casa che subiscono un indiscutibile 8/2. Subito dopo aver cambiato campo, però, sono di nuovo le perugine, le protagoniste e tra loro è proprio De Chiara la più devastante e la febbre sale ai massimi livelli dopo il 12/12. La Samer è in ogni caso la prima ad avere due palle match, che altrettanti errori annullano, poi ancora avanti fino al pallonetto di Burnelli che porta due punti alla Samer, non oscurando la vera stella della serata, proprio lei, De Chiara Angeleri Anna.<br />ARS PERUGIA  - SAMER SRL MARSCIANO<br />2 - 3<br />18/25  -  25/20  -  25/16  -  23/25  -  15/17    <br /> 17’          27’          22’         27’         20’              <br />Arbitri: Morini Daniela e Pagano Angelo.</p>
<p>SAMER SRL MARSCIANO: Carboni 17, Burnelli 13, Rellini 11, Baruffi 5,  Galletti 4, Sfascia 3, Messineo 3,  Cerquaglia, Cintia, Colonnelli (libero) N.E. Volpi, Cavalletti, Cembolini (2°libero).<br />Allenatori: Tomassetti L.<br />ARS PERUGIA: De Chiara Angeleri 20, Schippa 16, Malucelli 14, Verna 6, Letizia 4, Crisanti 3,  Fastellini (libero), Zucchini.<br />Allenatori: Cacciatore M. Mazzoni A.</p>
<p>ARS PERUGIA             :  B.v. 8, B.s. 15,  Muri 2, Errori 26.<br />SAMER MARSCIANO:  B.v. 7, B.s. 11,  Muri 8, Errori 23.</p>
<p> </p>

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*