USL 1: avvisi pubblici per le nuove sedi dei servizi nell’assisano

Per il Centro Diurno Alzheimer e il Punto di Erogazione Servizi Sanitari di Bettona

Con deliberazione del Direttore Generale Andrea Casciari n. 1125 del 12 ottobre sono state avviate a soluzione le problematiche in cui si trovano da qualche tempo le sedi del Centro Diurno Alzheimer e del Punto di Erogazione dei Servizi Sanitari, situate entrambe a Passaggio di Bettona.

I locali sinora utilizzati, sempre meno accoglienti e sempre più inadeguati, sono interessati da una procedura di liquidazione coatta amministrativa nei confronti della proprietà dell’immobile in cui sono ubicate entrambe le sedi dei servizi: non è stato quindi possibile intervenire sull’immobile con la necessaria manutenzione per riportarlo alla dovuta idoneità.

Con l’atto deliberativo del Direttore Andrea Casciari, la cui istruttoria è stata predisposta in collaborazione fra gli uffici del Patrimonio a cura dell’ing. Giuseppe Stefano Bernicchi (che è il responsabile del procedimento), del Distretto Sanitario diretto dalla dottoressa Gigliola Rosignoli e della Sicurezza Aziendale (Dr. Sicilia), sono stati banditi due avvisi pubblici, ciascuno per servizio, per la ricerca di mercato di immobili (o porzioni di essi) da destinare a nuove sedi, rispettivamente, del Centro Diurno Alzheimer per tutta l’area del Distretto dell’Assisano, possibilmente in posizione maggiormente baricentrica, e del Punto di Erogazione Servizi Sanitari nel Comune di Bettona.

Per quanto riguarda la nuova sede del Punto Erogazione S.S., la USL Umbria 1 ricerca locali, che siano sempre ubicati a Passaggio di Bettona, di circa mq. 80/90, possibilmente posizionati a piano terra e, comunque, facilmente accessibili e senza barriere architettoniche che ne dovessero limitare la fruibilità da parte dei cittadini di Bettona.

La nuova sede per il Centro Diurno Alzheimer, invece, può trovare collocazione in tutto il territorio di competenza del Distretto dell’Assisano, possibilmente in posizione più centrale rispetto alla provenienza degli usuali utilizzatori del servizio.

Secondo le più recenti normative e prescrizioni regionali (DGR 1622/2015), vengono richiesti spazi da consegnare già predisposti ed idonei al servizio, dai 240 a 300 mq. circa in correlazione al numero programmato degli utilizzatori provenienti dai vari Comuni della zona. Il termine di scadenza per entrambi gli Avvisi è previsto alle ore 12 del 28 novembre 2016 e le domande devono essere presentate, nelle modalità di legge, presso l’Ufficio Protocollo della sede legale di  Perugia  in Via G. Guerra 21/17.

I bandi integrali, contenenti tutti i requisiti essenziali, tecnici, dimensionali e funzionali richiesti, oltre alle formalità per la presentazione della domanda, sono pubblicati sul sito istituzionale aziendale www.uslumbria1.gov.it alle voci: “Albo Pretorio – Avvisi, Concorsi, etc.”  e  “Per le Imprese – Avvisi d’asta”. Gli uffici della U.O. Patrimonio e del Distretto dell’Assisano aventi sede a Bastia Umbra presso il “Palazzo della Salute” in Via delle Tabacchine sono a disposizione per ogni eventuale necessità di ulteriori chiarimenti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*