Umbria Rock, domani Paul Weller e The Charlatans

URF_Paul WellerMASSA MARTANA – Il grande palco di Umbria Rock è pronto ad accogliere i grandi artisti della seconda serata, in programma domani, sabato 2 agosto. La giornata ha in serbo vere e proprie leggende del rock e della musica indie, ed interessanti novità della scena rock contemporanea. Ci si potrà scatenare con “The Modfather” Paul Weller, con The Charlatans e con i Courteeners. La band indie cinese Rebuilding the Rights of Statues darà poi un sapore davvero internazionale al festival. Ad aprire la giornata saranno i ravennati The Doormen che hanno vinto il contest per band emergenti organizzato da Umbria Rock insieme al Mei di Faenza.

L’area del festival sorge a pochi chilometri dal centro storico di Massa Martana, in una location resa ancor più suggestiva dalla presenza della chiesa di “Santa Maria in Pantano” edificata tra il VII ed il VIII secolo d.C.

La prima edizione (1-3 agosto) si caratterizza come un’esperienza musicale unica, tre giorni di rock, indie, dj-set brit-pop e, per rendere ancora più speciale ed eclettica l’atmosfera dell’evento, uno spazio dedicato al cinema d’autore, nel quale verrà proiettata una selezione di film candidati agli ultimi premi BAFTA, gli oscar del cinema britannico.

Ma ci sono anche altre belle novità in casa Umbria Rock. Il festival annuncia infatti la collaborazione con il leggendario producer e sound engineer Eddie Kramer. Kramer, che ha curato le registrazioni originali dei festival di Woodstock e dell’Isola di Wight oltre che per Jimi Hendrix, Led Zeppelin, Rolling Stones, David Bowie, Santana, KISS e tanti artisti della Rock and Roll Hall of Fame, si occuperà dei futuri progetti discografici intorno alle edizioni annuali del festival.

Per quanto riguarda invece il biglietto speciale ad 1 euro per stasera (venerdì 1 agosto) può essere acquistato fornendo un documento attestante la residenza in Umbria presso la biglietteria del festival, aperta tutti i giorni del festival dalle ore 10 alle 24. Chi desidera invece chiedere un rimborso del biglietto per l’annullamento, per cause non dipendenti dall’organizzazione, del concerto dei Basement Jaxx (confermato invece il resto della line-up ufficiale) potrà rivolgersi direttamente al Box Office dalle 10.00 alle 24.00 oppure al rivenditore dal quale è stato acquistato. Per info: 075 8951001 (Ufficio Umbria Rock).

Line-up concerti del 2 agosto

Sabato 2 agosto – apertura cancelli ore 13
The Doormen 16.30-17.15
Re-TROS 17.45-18.30
The Charlatans 19.00-20.00
Courteeners 20.30-21.45
Paul Weller 22.30-00.00

PAUL WELLER
Paul Weller è un rocker di quelli veri, un romantico che nella sua trentennale carriera musicale non è mai sceso a compromessi. Vera e propria icona britannica, fu leader dei The Jam, conosciuto anche con il nome di ‘The Modfather’ ovvero il papà della cultura Mod. Dal ’78, anno della rivoluzione punk, cavalca imperterrito la scena musicale inglese in barba alla Thatcher e al suo pugno di ferro, scrivendo la storia del britpop con i The Jam prima e gli Style Council poi. Weller 56 anni suonati, con 18 album da solista ormai alle spalle è musicalmente un anarchico, scevro da qualunque logica di mercato. Come un mutante ‘The changing man’ accantona le sonorità rock e si scopre poliglotta – eclettico lo è sempre stato: è cantante con spiccatissimo accento cockney, abile chitarrista e ottimo tastierista- sperimenta psychedelic folk, spazia nel soul e approda al dub, è da sempre tra l’incudine e il martello, personalità abnorme, si dibatte tra oldschool e tecnologia. Vinse nel 1995 il premio come miglior cantante maschile britannico al Brit Awards, successo riconfermato l’anno successivo e di nuovo nel 2009, nel 2006 vince, sempre ai Brit’s, un riconoscimento davvero prestigioso: il premio per il suo straordinario contributo alla musica. Numerosi dei suoi album sono stati ai vertici dell’English chart. Nonostante i tempi passino per tutti, Weller è e resterà per sempre un mod, la Lambretta l’ha ormai data in beneficenza, ma sul tetto della sua Mini campeggia ancora orgogliosa, una Union Jack.

THE COURTNEERS
The Courteeners direttamente dal nord della terra d’Albione, crescono tra le ciminiere delle fabbriche termoplastiche e i grandi capannoni di Middleton, cittadina di 45.000 anime vicino Manchester. Era il 2006 quando quattro amici: il chitarrista e cantante Liam Fray, il batterista Michael Campbell, il bassista Mark Cuppello e il chitarrista Daniel Conan Moores fondarono la band. Ad un anno dal loro terzo album Anna, e con tanta esperienza maturata in questi anni in alcuni dei più prestigiosi festival: Coachella in California, T In The Park, leggendario festival scozzese e Glastonbury, i Courteeners si confermano tra le band rock più in voga del momento. Amici per la pelle dall’età di 10 anni, il quartetto di Manchester continua unita a calcare i palchi di tutto il mondo con il loro indierock. Singoli come Are You In Love With A Notion? e Lose Control, sono ormai conosciutissime anche in Italia. Con le loro miscele di riff blue-rock e cori da stadio, si può affermare che il britpop è ancora giovane e continua con i Courteeners.

THE CHARLATANS
Per più di due decenni sono stati una forza ispiratrice nel rock britannico. La band radicata nelle mid-lands e nel nord ovest dell’Inghilterra, fa delle sonorità brillanti e vitali il suo punto di forza. Dai loro grandi successi come “The only one I know” trasuda energia positiva che negli anni ha coinvolto le platee di tutta Europa. Nella loro carriera possono contare album, in puro stile indie rock, tutti differenti tra loro in grado di rivoluzionare il modo di fare rock nel Regno Unito.

SITO www.umbriarockfestival.com
FACEBOOK www.facebook.com/pages/Umbria-Rock/486759644784260?fref=ts
TWITTER www.twitter.com/UmbriaRockFest
GOOGLE+ plus.google.com/+Umbriarockfestival

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*