Trasferta amara per il Cus Perugia che cade a Bologna

BOLOGNA – Si ferma ad un passo dal traguardo la squadra maschile di pallavolo del Cus Perugia che viene superata nell’ultimo match della fase preliminare dei Campionati Nazionali Universitari 2015.

Sconfitta fatale per gli obiettivi del sestetto biancorosso che così viene tagliato fuori dalle finali lasciando la soddisfazione al Cus Bologna che con pieno merito si è affermata nel martedì competitivo.

Scelte obbligate per il tecnico Francesco Sacchinelli che non ha potuto disporre di due elementi carismatici ed importanti come l’opposto Urbani ed il centrale Servettini, rimasti a casa per problemi diversi.
Senza due titolari di questo calibro il compito è stato più difficile per la rappresentativa degli studenti umbri che hanno cercato di lottare con tutte le loro forze ma non sono riusciti a compiere l’impresa.

La gara è iniziata con una fase di studio che si è protratta sino al 12-11. Un buon turno al servizio di Zauli e tre muri di Pinali hanno operato il primo break (15-12). In seguito il divario è aumenta progressivamente premiando gli emiliani.
Dopo l’inversione dei campi Benedetti ha inciso e propiziato il vantaggio che sul muro di Santilli è salito a più quattro, margine conservato fino all’ace di Benedetti (10-14). Qui è entrata in crisi la ricezione ospite che ha permesso ai padroni di casa di assestare sei punti di fila provocando il ribaltamento. Si è combattuto sino al 18-17, poi un’altra buona serie di Pinali ha tramortito i biancorossi segnando il due a zero.

Nel terzo frangente Costanzi ha cercato di cambiare gioco ed è stato ancora equilibrato il confronto, sino al 14-13. Gli emiliani sono scappati con il solito Pinali operando l’allungo irresistibile (23-16). A chiudere definitivamente i conti è stato Della Casa.
Peccato per la formazione del presidente Pier Luigi Cavicchi che però non ha troppi rimorsi, se non quello che avrebbe potuto giocarsela a viso aperto se avesse potuto disporre dell’intero organico.

Il dirigente Andrea Tosti non dimentica di ringraziare i club Città di Castello Pallavolo, Volley Ball Foligno, Modena Volley, Polisportiva Monteluce, Sir Safety Perugia, Marconi Spoleto e Clt Terni, dimostratisi sensibili alla causa universitaria concedendo il benestare ai propri atleti per poter disputare questo prestigioso torneo.

CUS BOLOGNA – CUS PERUGIA = 3-0

(25-18, 25-18, 25-17)
BOLOGNA: Pinali 19, Ghelfi 12, Della Casa F. 7, Muchetti 6, Zauli 3, Gallesi 3, Mattoni (L). N.E. – Della Casa A., Margaritelli, Macciotti, Dombrosky, Lambertini. All. Matteo Pellizzoni
PERUGIA: Benedetti 10, Graziani 8, Agostini 5, Stoppelli 5, Santilli 4, Costanzi 2, Giannetto (L), Iaccarino 2, Gilè, Troiani. N.E. – Bartoli. All. Francesco Sacchinelli.
Arbitri: Giuseppe Matera ed Antonio Esposito.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*