TkAst, il sindaco di Terni commenta

(UJ.com) TERNI <!–webbot bot="Timestamp" S-Type="EDITED" S-Format="%d/%m/%Y" startspan –>19/08/2008<!–webbot bot="Timestamp" endspan i-checksum="12639" –> - In merito ai resoconti odierni dei contenuti di un incontro tra le organizzazioni sindacali e la Direzione di Thyssenkrupp- Ast, il Sindaco Paolo Raffaelli ha così commentato: “Non si può che prendere atto positivamente dell’ulteriore conferma dell’interesse di TK-Ast per aree industriali destinate allo sviluppo delle produzioni e della logistica: è una disponibilità lungamente sollecitata dalle Istituzioni locali e dai sindacati, e che tra l’altro fu oggetto di uno degli impegni conclusivi della vertenza TK, il famoso ‘lodo Rademacher’ sulle verticalizzazioni. Figuriamoci quindi se non siamo pronti a fare ponti d’oro in questa direzione, come per altro stiamo facendo a tutte le responsabili iniziative aziendali nel campo del contenimento dei costi energetici. C’è bisogno tuttavia, poiché ci muoviamo in un sistema di regole e di concorrenza e i competitori per le aree sono più di uno, che i progetti aziendali si concretizzino rapidamente in proposte leggibili e valutabili, in piena trasparenza, dall’intera comunità locale e in particolare dai soggetti che hanno la responsabilità formale e sostanziale delle assegnazioni, nel rispetto delle regole e dell’interesse pubblico. Più che tirare le giacche e reiterare gli annunci è insomma opportuno che si passi ai fatti, al più presto possibile”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*