Tiro a volo, i risultati degli umbri

<p>PERUGIA - Sono tutti di prestigio i risultati ottenuti dai giovani atleti umbri del tiro a volo alle ultime gare nazionali. Risultati che premiano la struttura CAS Umbria (Centri di Avviamento allo Sport), che ha saputo scommettere sui propri ragazzi e sulla valorizzazione dei vivai. <br />Gli importanti successi confermano anche la lunga tradizione che la nostra regione ha nell’affascinante disciplina del tiro a volo, uno sport di grande equilibrio e concentrazione, verso il quale sempre più giovani si stanno avvicinando.<br />Il membro della Giunta regionale del Coni Umbria Roberto Sparnaccini, nonché responsabile regionale FITAV, e il presidente della Scuola Regionale dello Sport di Tiro a Volo Moreno Pigliapoco, si congratulano per i piazzamenti e per la qualità espressa dai ragazzi nelle due ultime manifestazioni: la Finale del Campionato Italiano del Settore Giovanile e il 19° Criterium CAS valido anche come Coppa Italia per Società.<br />Si unisce ai complimenti anche Ermanno Cicioni, presidente del Comitato Regionale FITAV Umbria. Considerando poi che ad ogni singola manifestazione la partecipazione è stata di oltre trecento ragazzi provenienti da tutta Italia, i risultati ottenuti dagli atleti umbri sono stati a dir poco eccezionali. <br />La Federazione Italiana Tiro a Volo dell’Umbria e il Coni Umbria, guidato da Valentino Conti, proseguono così quel percorso che mira alla costruzione di un processo educativo sportivo, allo scopo di produrre simultaneamente formazione sportiva ed emersione dei nuovi talenti. Pertanto nella nostra regione si cercano e si aiutano a crescere i futuri protagonisti delle pedane di tiro, che come dimostrato dai recenti risultati già riescono a mettersi in evidenza.<br />Ecco di seguito per ogni categoria tutti i piazzamenti dei giovani atleti umbri allenati dagli istruttori Antonio Picone, Marcello Brighigna e Daniele Lucidi.  </p><p>Finale Campionato Italiano Settore Giovanile <br />Ai tre campioni d’Italia - Federica Aquilini (esordienti), Andrea Vescovi (esordienti) ed Edoardo Rossi (allievi) - si aggiungono poi: Simone Apostolico (junior, terzo classificato), Diego Meoni (giovani speranze, secondo classificato), Laura Marini (junior, sesta classificata), Jessica Magnini (allievi, quarta classificata) e Mario Tomassini (allievi, quarto classificato).</p><p>19° Criterium CAS (valido anche come Coppa Italia per Società)<br />Diego Meoni (giovani speranze, primo classificato); Andrea Vescovi (esordienti, primo classificato); Simone Apostolico (junior, secondo classificato); Federica Aquilini (esordienti, seconda classificata); Jessica Magnini (allievi, quarta classificata; Laura Marini (junior, quinta classificata)<br />La gara, valida anche come Coppa Italia per Società, ha visto il Tiro a Volo Foligno secondo classificato (vice campione d’Italia) dietro solo alla Società Valle Aniene di Roma, che giocava in casa. I componenti della squadra umbra erano: Simone Apostolico, Diego Meoni, Michele Magrini. </p><p>A coronamento degli importanti risultati ottenuti nelle due manifestazioni sono anche arrivate le convocazioni, nella Nazionale del Settore Giovanile, di Simone Apostolico e Laura Marini per il prossimo impegno Internazionale “5° Grand Prix International European Juniores” previsto dal 28 al 31 agosto 2008 presso il complesso olimpico di tiro di Lignano Sabbiadoro. In questo contesto i giovani atleti umbri si confronteranno con ragazzi provenienti da almeno quindici Paesi europei.</p>

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*