TENNISTAVOLO Alessandro Baciocchi va forte agli internazionali

<p>(UJ.com) ANGBY (Stoccolma) - Si è svolto in Svezia e precisamente nella città di Angby, vicino a Stoccolma, il Torneo internazionale giovanile di tennistavolo. Con la nazionale italiana ormai in pianta stabile il campione perugino Alessandro Baciocchi, cresciuto pongisticamente nella società di Montegrillo ed ora al Perugia, sta raccogliendo delle grandi soddisfazioni. Il perugino ha giocato in coppia con il n. 1 italiano Leonardo Mutti nella categoria cadetti maschile. Nella gara a squadre dopo le qualificazioni nel girone avvenuta nei giorni precedenti, hanno centrato subito una grande vittoria nel tabellone a scontro diretto contro la Polonia con un secco 3 a 0, la gara era valida per entrare tra migliori 8 nazionali presenti alla manifestazione.</p>
<p> </p>
<p>I giovani azzurri hanno giocato veramente bene, Mutti ha fatto il suo compito senza strafare, mentre Baciocchi è stato veramente determinante per la vittoria finale, in quanto è riuscito a piegare il n. 1 polacco Bankosz. Poi nel doppio non c’è stata storia, in quanto sul 2-0 a zero i nostri hanno giocato tranquilli e hanno vinto facilmente. Nell’incontro seguente per entrare in semifinale, i nostri ragazzi hanno incontrato la Korea con cui hanno perso 3 a 0, riportando a casa un set nel doppio ed uno nel singolo con Mutti, ma considerato il livello degli avversari questo risultato è più che soddisfacente. Nella gara singolo invece, il perugino Baciocchi, ha sfiorato per un soffio la qualificazione dopo un’esaltante vittoria contro l’armeno Hakobyan, ma poi si è dovuto arrendere contro il Polacco Dzjasz, ed il Francese Akuzzu Il tecnico italiano crede molto nelle potenzialità dei due giovani e pensa di potere essere più competitivo già dalla prossima gara internazionale</p>
<p> </p>

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*