SPORTELLO SALUTE IN-FORMA, ORA C’E’ ANCHE L’UNIONE ITALIANA CIECHI

_WEB6106Cresce la famiglia dello Sportello Salute In-forma con l’ingresso di una nuova associazione: l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti onlus, sezione provinciale di Perugia. Lo Sportello nato dalla proficua collaborazione tra la Provincia di Perugia e il Cesvol (Centro servizi per il Volontariato) ha già riscosso un notevole successo sia nel numero di associazioni, che hanno aderito tramite un protocollo di intesa, sia nel supporto dato ai cittadini in relazione alle problematiche legate alla salute. L’accordo per difendere i diritti dei ciechi e degli ipovedenti e la loro piena integrazione sociale, è stato siglato nella sala Pagliacci del palazzo della Provincia di Perugia, tra il vicepresidente dell’Ente Aviano Rossi e il presidente dell’associazione Raniero Pericolini, affiancato dalla consigliera dell’Unione Enrica Tosti.

“Lo Sportello Salute In-forma – sono le parole di Rossi – sta diventando un vero centro di aggregazione e di interazione dell’associazionismo sociale e sanitario. Con l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di fatto già collaboriamo da tempo, attraverso l’assessorato alle politiche sociali e la commissione tripartita. Il documento firmato segna un ulteriore passo in avanti e permette all’associazione di entrare a pieno titolo tra i volontari che, attraverso il loro operato, migliorano la vita quotidiana delle persone con problemi socio-sanitari”.

L’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti dal 1920, su tutto il territorio nazionale, esercita la tutela morale e materiale dei soggetti con problemi di vista, erogando servizi finalizzati all’istruzione, alla formazione, all’avviamento al lavoro, di patronato, di prevenzione della cecità e di integrazione sociale dei disabili visivi.

“Abbiamo aderito con entusiasmo allo Sportello Salute In-forma – ha detto Pericolini –  ritenendolo un atto importante che dimostra l’intenzione delle Istituzioni di rapportarsi con i cittadini e un’opportunità per le associazioni per farsi conoscere alla comunità. Insieme al Comitato regionale dell’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità, collaboriamo con la Clinica oculistica dell’Università degli Studi di Perugia sia per promuovere la ricerca sia per sostenere campagne di prevenzione”.

Attualmente la sezione provinciale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti onlus conta circa 400 iscritti, la sede ufficiale si trova a Perugia in via Montepulciano n. 2 (nei pressi del Centro Commerciale Emisfero) ed è aperta al pubblico dal martedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30.

Per informazioni si può chiamare il numero 075 5004681, scrivere all’indirizzo e-mail uicpg@uiciechi.it o visitare il sito internet www.uiciechi.it/umbria/perugia.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*