SMALL BUSINESS ACT, CONFARTIGIANATO AUSPICA RAPIDA ATTUAZIONE DELLA DIRETTIVA

<p>(UJ.com) PERUGIA - “Abbiamo un’occasione unica per costruire una economia su misura per le micro e piccole imprese”. Così si pronuncia Stelvio Gauzzi, segretario di Confartigianato Imprese Perugia, auspicando una rapida attuazione dei principi contenuti nello Small Business Act, la direttiva firmata nei giorni scorsi dal <b>presidente</b> del Consiglio Silvio Berlusconi. “Il documento – ha spiegato Gauzzi - si ispira all’idea-guida ‘pensare anzitutto al piccolo’ e contiene orientamenti e proposte di azioni politiche da attuare a livello comunitario per valorizzare miglia di micro e piccole imprese”.</p>
<p> </p>
<p>“Siamo lo stato con la più alta densità imprenditoriale al mondo – ha aggiunto il segretario di Confartigianato Imprese Perugia - e il primo in Europa a recepire i principi dello Small Business Act. La firma della direttiva è, quindi, un importante segnale della volontà di porre al centro dell’iniziativa politica e delle strategie di sviluppo del Paese, le aziende artigiane, le micro, piccole e medie imprese, che <b>rappresentano</b> il 94 per cento di quelle italiane”. “Ora ci aspettiamo – ha concluso Gauzzi - che i principi dello Small Business Act siano rapidamente applicati, a cominciare dagli interventi di semplificazione, di riduzione degli oneri amministrativi, di apertura dei mercati e di sostegno delle potenzialità di sviluppo per le Pmi.</p>
<p> </p>
<p>Sono numerose le indicazioni contenute nella direttiva, di cui Confartigianato nazionale sollecita da tempo l’attuazione: tra queste, l’istituzione di un’agenzia per le micro e piccole imprese con il compito rielaborare proposte <b>finalizzate </b>a favorire lo sviluppo delle aziende con meno di 50 dipendenti e la predisposizione di una legge annuale sulla micro e piccola impresa”.</p>
<p> </p>

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*