Rugby serie A, importante vittoria della Barton Cus Perugia

Federico Masilla e Federico Del Pinto @Andrea Adriani

GENOVA – Grande prestazione corale della Barton Cus Perugia. Oggi (domenica) pomeriggio i ragazzi del presidente Alessio Fioroni hanno battuto il Cus Genova per 29-23 sull’ostico campo del Carlini, nella partita valida per la quinta ed ultima giornata del girone di andata della fase di retrocessione del campionato nazionale di rugby maschile di serie A. È stato un incontro a senso unico. Perugia nel primo tempo ha giocato un rugby semplice, ordinato ed efficace che ha messo in serie difficoltà i padroni di casa riuscendo a chiudere il parziale con il punteggio di 20-7. Nel secondo, visto il largo vantaggio, la Barton si è limitata ad amministrare la partita ed arginare le azioni di attacco del Cus Genova, determinato a ribaltare il risultato. Con questa vittoria Perugia resta in piena corsa per la salvezza.

«È stata una partita dura – dichiara Andrea Arena, assistente allenatore di Luca Martin – preparata bene in queste due settimane. Era un incontro che non ci potevamo permettere di perdere. È stata una partita vinta con il cuore, i ragazzi l’hanno giocata consapevoli della posta in palio. Alla fine ha vinto la squadra, che finalmente ha cambiato rotta. Gli avanti hanno costruito quello che i trequarti hanno finalizzato. Abbiamo visto un rinnovamento».

«Finalmente ci siamo sbloccati – commenta anche il presidente Alessio Fioroni e quello conquistato a Genova è un risultato importante ed utile per la salvezza. Ancora una volta viene confermato quanto questo campionato, e questo girone in particolare, sia equilibrato, estremamente mobile e privo di certezze. Ogni partita dovrà essere interpretata come l’ultima. Complimenti a tutti i protagonisti di oggi».

A dare il suo supporto morale a Genova c’era anche Egiziano Polenzani, presidente della Fir Umbria e presidente onorario del Cus Perugia Rugby. «Abbiamo sprecato un po’ – afferma – ma la squadra sta facendo un grande lavoro. Siamo molto soddisfatti per la reazione vista a Genova. Perugia è una squadra che merita di stare in questo campionato. Dopo tanta fortuna ora sta giocando bene. Si è sistemata a livello di tecnici ed ora i risultati ora si vedono. Ogni domenica sarà una guerra ma con pari dignità. Perugia se la può giocare con tutti e si è visto. A Genova non aveva mai vinto ed averlo fatto non è stato facile. La squadra ha attaccato bene e difeso benissimo. Aspettiamo fiduciosi, c’è da lottare fino alla fine».

La Barton Cus Perugia ritornerà in campo domenica 29 marzo. I biancorossi saranno impegnati in trasferta a casa del Firenze, formazione sconfitta nel girone di andata per 27-19.

Gli altri risultati: Cus Torino – Piacenza 43-36, Firenze – Capitolina 17-16.

Classifica: Cus Torino (17), Capitolina (15 punti), Firenze (13), Cus Genova (11), Barton Cus Perugia (10), Piacenza Rugby (7).

 

TABELLINO

Cus Genova – Barton Cus Perugia 23-29 (7-20 dpt)

Cus Genova: Alberghini, Salerno, Gregorio, Bordone, Cadeddu, Cipriani, Garaventa, Bertirotti, Maccari, Imperiale F., Imperiale P., Dell’Anno, De’ Amico, Pallaro, Cattaneo. A disp.: Avignone, Cadaleddo, Del Terra, Fisiihai, Sandri, Certico, Gerli, Ciranni. All.: Bordon.

Perugia: Gioè, Magi, Antonelli (Lamanna), Del Pinto, Masilla (Franzoni), Sauton, Michel, Pretorius, Bresciani (Bettucci), Ferraris, Renetti (Giorgetti), Pedrazzani, Di Vito (Biondi), Fagnani, Palazzetti. A disp.: Russo, Bellezza, Sampalmieri. All.: Martin.

Punti Perugia – Mete: 9’pt Pretorius, 14’pt Masilla, 24’pt Gioè. Trasformazione: 9’pt Del Pinto. Calci piazzati: 2’pt, 6’st, 16’st, 26’st Del Pinto.

 

(Luana Pioppi)

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*