Rischia la vita per 5 euro, denunciato

Ragazzo minorenne ha deciso di attraversare ripetutamente e pericolosamente i binari

Rischia la vita per 5 euro, denunciato

Rischia la vita per 5 euro, denunciato

Rischia la vita per una scommessa  che gli avrebbe fruttato, se vinta, 5 euro: denunciato. E’ l’esito dell’ultima attività d’indagine condotta dagli agenti della Polizia Ferroviaria di Perugia. Tutto è accaduto nei giorni scorsi quando un ragazzo minorenne ha deciso di attraversare ripetutamente e pericolosamente i binari dello scalo ferroviario di Fontivegge, sostando, sulla massicciata.

Immediata la segnalazione agli agenti Polfer che prontamente accorsi hanno innescato le relative procedure d’intervento.

L’operato degli agenti, reso difficoltoso ed ad alto rischio, soprattutto per l’incolumità del ragazzino, dall’imminente arrivo del treno, ha permesso di intercettare per tempo il minorenne dalla sede ferroviaria salvandogli la vita.

Condotto presso gli uffici del Posto Polizia Ferroviaria di Perugia, sentito il minorenne sulle motivazioni del gesto, il ragazzino s’è giustificato spiegando agli agenti di averlo fatto per una “semplice” scommessa consistente nel sostare sui binari fino all’imminente arrivo del treno per poi spostarsi all’ultimo istante. Il tutto per la somma di 5 euro.

Per il ragazzino, riaffidato ai genitori, è scattata la denuncia e la relativa sanzione pecuniaria. L’intera attività d’indagine è stata coordinata dal Compartimento Polizia Ferroviaria Umbria – Marche – Abruzzo con sede in Ancona e diretto dal Primo Dirigente Filippo Materi.

Rischia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*