RELIGIONE - LE CELEBRAZIONI IN DIOCESI DELLA SOLENNITA’ DELL’IMMACOLATA

<p>(UJ.com) PERUGIA - Con la solennità dell’Immacolata Concezione, che la Chiesa celebra l’8 dicembre, si entra nel vivo del “<b>tempo forte</b>” di Avvento, particolarmente sentito anche nella comunità diocesana di Perugia-Città della Pieve. In tutte le chiese parrocchiali e santuari, come vuole la tradizione, per l’Immacolata saranno allestiti i presepi ed avviate iniziative di preparazione al Natale.</p>
<p>Il culto mariano nell’Archidiocesi perugino-pievese è molto radicato e a testimoniarlo è la presenza nel suo territorio di numerosi santuari dedicati alla Madonna, ad iniziare dai dodici di interesse diocesano, che, in occasione del Giubileo del 2000, l’arcivescovo Giuseppe Chiaretti elevò a “Santuari di pellegrinaggio giubilare”, meta di migliaia di fedeli durante l’anno, la cui storia e devozione popolare risale a partire dal XIII-XIV secolo.</p>
<p>A Perugia, proseguendo sulla scia dei suoi predecessori, l’arcivescovo mons. Gualtiero Bassetti si recherà, nel pomeriggio dell’8 dicembre (ore 18.30), presso la chiesa di San Filippo Neri dei Padri Filippini per celebrare l’Eucaristia in onore dell’Immacolata Concezione. Fin dai tempi del vescovo Gioacchino Pecci, poi asceso al Soglio pontificio con il nome di Papa Leone XIII, è usanza rinnovare l’atto di affidamento della città all’Immacolata davanti alla bellissima immagine della Beata Vergine Maria del dipinto di Pietro da Cortona custodito nella chiesa di San Filippo Neri.</p>
<p> </p>

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*