Regionali 2015, Ricci-Nevi il guanto di sfida alla sinistra

Ieri sera, al Park Hotel di Ponte San Giovanni, Forza Italia ha ufficialmente lanciato il guanto di sfida alla sinistra per le regionali del prossimo 31 maggio schierando il ticket Ricci-Nevi. Il candidato alla guida di Palazzo Donini ha annunciato davanti ad un nutrito pubblico composto di dirigenti, amministratori, iscritti e simpatizzanti azzurri il tandem con Raffaele Nevi, attuale capogruppo di FI in Consiglio regionale, che dunque sarà il candidato alla vicepresidenza della Regione Umbria.

Ad aprire i lavori il Presidente del Comitato di FI, On. Catia Polidori, che non ha mancato di sottolineare l’importanza di una proposta unitaria, sostenuta da tutto il centrodestra, in grado di coniugare le numerose istanze del territorio con gli equilibri interni ai partiti nazionali.
Nevi ha sintetizzato l’attività svolta durante il mandato.

E’ toccato a Laura Buco, coordinatrice di FI della provincia di Perugia, moderare gli interventi dei tanti presenti tra sindaci, eletti e coordinatori comunali, che hanno avanzato interessanti proposte da sviluppare e realizzare una volta vinto il governo della Regione.

L’incontro si è quindi concluso con l’intervento di Claudio Ricci. Il sindaco di Assisi ha suonato la carica assicurando di essere intenzionato a vincere per rinnovare l’Umbria. Ricci ha anche rimarcato l’importanza di avere dalla sua una coalizione composta da partiti e civiche nell’intento di includere il maggior numero possibile di soggetti.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*