POLEMICHE E POLITICA Brunetta che dorme foto appesa in uffici pubblici e' polemica

<p>HTML clipboard
<p>(UJ.com) PERUGIA - ''Un'iniziativa da replicare in tutti gli uffici pubblici, anche nelle bacheche sindacali, almeno in quelle dei sindacati che non hanno sottoscritto gli accordi, per ricordare chi e' la controparte dei lavoratori <b>pubblici</b>: alla faccia della coerenza e del rigore morale di cui il ministro si riempie la bocca''. Cosi' il capogruppo di Rifondazione comunista nel consiglio regionale dell'Umbria,</p>
<p>Stefano Vinti, interviene sulla polemica scoppiata al Comune di Lugnano in Teverina, dove e' stata affissa un foto che ritrae il ministro Brunetta mentre ''dorme durante un <b>impegno</b> di lavoro''. Vinti evidenzia che ''il Savonarola dei lavoratori pubblici, il fustigatore dei costumi degli operatori del pubblico impiego, il propulsore nucleare dell'efficientismo, quello della produttivita' soprattutto dorme, e come dorme, durante un impegno di lavoro.</p>
<p>Allora anche il superefficiente ministro della Funzione Pubblica, Renato Brunetta, quello che costringe i lavoratori statali ad andare a lavorare se stanno male altrimenti gli <b>taglia</b> lo stipendio, quello che costringe le madri ad arrangiarsi se i figli hanno l'influenza e non possono stare a scuola, quello degli accordi separati, e' un uomo''. Il consigliere regionale conclude evidenziando: ''L'iniziativa di affiggere l'immagine dell'efficiente ministro che si fa una pennichella ad un convegno sopra il marcatempo del Comune di Lugnano in Teverina, atto che ha sollevato le proteste del PdL locale nei confronti del sindaco, a noi invece sembra una buona idea, tanto per mostrare, ogni tanto, da che pulpito viene la predica''.</p>
</p>

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*