Piano telematico dell’Umbria presentato, da Stefano Vinti, in Seconda commissione

L’assessore regionale Stefano Vinti ha illustrato in Seconda Commissione, presieduta da Gianfranco Chiacchieroni, il Piano Telematico 2014-2016 della Regione Umbria. “Il Piano – ha spiegato Vinti – è inquadrato dentro l’agenda digitale e il piano di riforma delle Tlc. Il documento descrive gli investimenti per le infrastrutture che si intendono fare nel prossimo triennio, con un investimento previsto di 28 milioni di euro. Tra gli obiettivi principali c’è il potenziamento della Rete pubblica di banda larga (Run) con lo sviluppo della dorsale est, lo sviluppo del tracciato tra Foligno e Perugia per collegare il Centro di Protezione civile e la Giunta regionale, la progettazione della Spoleto Norcia e della dorsale ovest tra Terni-Narni-Orvieto-Lago Trasimeno-Perugia. Questa progettazione si sviluppa per reti tematiche: la rete delle scuole, quella della sanità e lo sviluppo dello wi-fi pubblico”. “L’altra grande questione – ha continuato Vinti – è il consolidamento dei data center della pubblica amministrazione, con lo sviluppo del Data Center unitario della Regione Umbria di Terni, su cui far convergere i 65 data center della pubblica amministrazione. In questo modo si andranno ad uniformare gli standard e i livelli di sicurezza, con l’abbassamento radicale dei costi di tutti i server. Ovviamente – ha concluso – la rete pubblica è a disposizione della connessione con gli operatori privati, che possono utilizzarla per portare servizi agli umbri”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*