PERUGIA/COMUNE: OPPOSIZIONE, CHIEDEREMO ABOLIZIONE TOSAP

<p>(UJ.com) PERUGIA - ''Proporremo la totale abolizione della Tosap per cio' che concerne i passi carrabili. Cio' che emerge da un'attenta analisi della normativa vigente, infatti, e' che la tassa non e' obbligatoria, dal momento che i Comuni possono stabilire la sua non applicazione ai passi carrabili''. E' quanto hanno annunciato i gruppi dell'opposizione nel consiglio comunale di Perugia, PdL, Sbrenna, Udc e Perugia di Tutti che stamani in una conferenza stampa hanno preso posizione sul controverso tema Tosap, la tassa inerente l'occupazione sul suolo pubblico, per il <b>pagamento</b> della quale in questi giorni i perugini stanno ricevendo le relative cartelle.</p>
<p> </p>
<p>Della non obbligatorieta' dell'imposta, hanno aggiunto ''e' espressamente detto nella legge 549 del 1995 e non comprendiamo perche' la Giunta non voglia far proprio questo orientamento, come e' avvenuto in moltissimi altri Comuni, ad esempio Gualdo Tadino''. Nel ribadire che ''da tempo avevamo segnalato all'Amministrazione Comunale che il regolamento che disciplina la materia nel Comune di Perugia risale <b>addirittura</b> al 29 novembre 1994 e ne avevamo chiesto la modifica'' i consiglieri hanno presentato una mozione, sottoscritta dai 16 componenti del centro-destra, in discussione il 14 aprile nella commissione consiliare competente. Il centro-destra ha anche citato i dati, a seguito dei censimenti operati dalla societa' concessionaria Dogre, su circa 19.000 passi carrabili riferiti a garage e magazzini, oltre 15.000 famiglie risulterebbero inadempienti alle richieste del Comune. ''Di fronte a numeri cosi importanti - hanno poi concluso - non puo' non rilevarsi un numero impressionante di errori ed anomalie da parte del Comune stesso, molti dei quali segnalati correttamente dai cittadini''.</p>

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*