PERUGIA, TURISMO E CINA, CHIUDE EDUCATIONAL TOUR

cuochi cinesi
cuochi cinesi
cuochi cinesi

PERUGIA – Lusso, benessere ma anche vino e cioccolato: a spasso per l’Umbria sei operatori turistici in rappresentanza di cinque grandi aziende per testare le opportunità offerte per il segmento luxury. Con loro un famoso blogger con più di 570.000 followers ed un giornalista di un weekly magazine nazionale. Alla ricerca di piccole dimensioni e di esclusività: sono questi i nuovi must per i piccoli gruppi, sia in ambito congressuale (mice) che per vacanze leisure, lontano dalle rotte di massa del turismo nazionale. Appassionati di record e primati in ogni ambito, amanti della natura e delle cose belle, rappresentano quella nuova ed importante fascia sociale dalle grandi possibilità che in una nazione come la Cina ha dei numeri rilevanti.

 

“Prosegue l’attività di promozione sul mercato cinese iniziata lo scorso anno – commenta l’assessore regionale al Turismo, Fabrizio Bracco – grazie ad una collaborazione fruttuosa che spazia dalla sicurezza alimentare al turismo, dalla formazione nel settore del design e della moda alla salvaguardia del patrimonio culturale ed ambientale. Abbiamo ritenuto fondamentale – conclude Bracco – offrire un’esperienza reale con la creazione di pacchetti “ad hoc” sul territorio su cui far convergere le diverse componenti ed eccellenze della regione, nella consapevolezza che il mercato cinese è essenziale e strategico per le nostre imprese”. Un programma intenso e divertente. Il gelato all’Università dei Sapori, fatto e mangiato con gusto, Eurochoclate con la sua Italia in miniatura di cioccolato, lo stesso utilizzato per i massaggi sul viso nelle spa, hanno pedalato per Assisi e sono impazziti per i braccialetti di merletto. E ancora sono diventati vignaioli nella zona di Montefalco, cavatori di tartufo accompagnati dall’Associazione di Città di Castello, oggi è la volta delle cascate delle Marmore. Sempre sorridenti, sempre stupiti da questa natura e da questo cielo così inaspettati.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*