PERUGIA, PROGETTO INTE.G.R.A., “NESSUNO PUO’ CHIAMARSI FUORI”

VIOLENZA DONNENell’ambito del progetto regionale INTE.G.R.A. (interventi per Garantire Risposte Adeguate alle donne vittime di violenza) la Usl Umbria 1, in collaborazione con l’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Perugia e con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dipartimento delle pari opportunità, ha organizzato un seminario formativo sulla violenza di genere che coinvolge i medici di medicina generale. L’iniziativa, intitolata “Nessuno può chiamarsi fuori”, si svolgerà sabato 15 marzo 2014 alle ore 8,30 nella sala riunioni dell’Ordine provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Perugia. “A meno di un anno dall’avvio del progetto INTE.G.R.A. – dichiara Mara Fabrizio, responsabile del progetto – si è concluso il percorso formativo dedicato agli operatori sanitari dei Pronto Soccorso, Ostetricia, Ginecologia e Chirurgia per metterli in grado di accogliere, riconoscere e intervenire sulle donne vittime di violenza e per implementare una procedura di comportamento comune in tutte le strutture sanitarie della Usl Umbria1. Ora la formazione prosegue coinvolgendo il tessuto socio-sanitario. Infatti, il convegno si propone di presentare sinteticamente alcune questioni, legate alla violenza all’interno delle relazioni affettive, di cui i servizi sociosanitari territoriali, e in particolare i medici di medicina generale e gli assistenti sociali, trovano frequentemente drammatiche evidenze”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*