PERUGIA, POLIZIA ARRESTA RICETTATORE TUNISINO

Immigrazione clandestina, blitz polizia in centro storico, denunciato tunisino
Questura di Perugia
Questura di Perugia
Questura di Perugia

(umbriajournal.com) E’ stato arrestato lo scorso mercoledì dagli Agenti in servizio presso la Polizia di Frontiera di Roma Fiumicino K.F. – tunisino del 1969- in quanto doveva scontare una pena di reclusione di 2 anni irrogata dalla Corte di Appello di Perugia, per ricettazione. Il soggetto in questione, che aveva dimorato in Italia per alcuni anni, era stato denunciato nel 2008 a Perugia e si era allontanato dal territorio nazionale cercando rifugio in Danimarca. Le Autorità danesi, a cui il K.F. si era rivolto per ottenere asilo politico, avevano accertato l’irricevibilità della sua domanda in quanto già precedentemente avanzata durante la sua permanenza in Italia e che era già stata rigettata. La Direzione Centrale dell’Immigrazione del Dipartimento della P.S. confermava alle Autorità danesi quest’ultima circostanza e di concerto con la Divisione Polizia Anticrimine della Questura di Perugia informava che, sotto un alias con le generalità di un cittadino marocchino, il K.F. era destinatario di un provvedimento di carcerazione emesso dalla Procura di Perugia. Condotto in Italia, veniva quindi tratto in arresto e tradotto presso il carcere di Civitavecchia per scontare la sua pena.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*