PERUGIA BASKET - Prepartita Liomatic Perugia vs Bitumcalor Trento

<p>post <b><span style="color: #000000;">M. Zingales </span><a target="_blank" title="Scrivi a Morena Zingales" href="mailto:morenazingales@gmail.com">@</a></b> (UJ.com) PERUGIA - Domenica al Palaevangelisti arriva Trento, squadra terza in classifica e capolista per molto tempo nel girone A del campionato di A dilettanti. Guidata dall'ex allenatore di Perugia, Buscaglia, è riuscita a risollevarsi nell'ultima giornata, dopo una striscia negativa di quattro sconfitte consecutive, vincendo ampiamente contro Ozzano, ottima la prova di Benevelli. Nella scorsa settimana la Bitumcalor ha acquistato il play Forray proveniente dalla Legadue (dove ha giocato 17 partite con 4.5 punti, 37% da due, 31% da tre, 53% ai liberi, con 2.4 rimbalzi e 2.4 assist di media in 21' di gioco), <b>ventiquattrenn</b>e di origini argentine, grande protagonista della stagione 2009-10 della serie A dilettanti con la maglia di Forlì, da considerarsi sicuramente il colpo da novanta del mercato di riparazione. Contemporaneamente ha inoltre ceduto il giocatore Ferrarese a Latina, squadra che milita nella stessa categoria ma nel girone B. All'andata i grifoni non riuscirono ad espugnare il pala Trento condizionati da una settimana difficile con Bonamente e Pazzi che non erano al meglio, ad offrire una buona prestazione furono Chiatti e Musso entrambi con una valutazione finale di +17.</p>
<p> </p>
<p>La Bitumcalor è una squadra quadrata, con un allenatore di cui conosciamo molto bene le qualità tecniche e non solo, con punte di talento altissime capaci di ribaltare ogni partita, per quanto riguarda le statistiche individuali invece annoveriamo giocatori come Benevelli con 15,5 punti a partita e 7,5 rimbalzi di media, Conte con 15,3 punti di media, 4 rimbalzi e più di due assist per gara, e Ferrarese che sta segnando in questo campionato 11,2 punti a partita conditi da quasi 5 assist, a questi, come abbiamo già detto, si è aggiunto Forray che nello scorso match ha segnato 12 punti e fornito 5 assist e sembra già ben amalgamato negli schemi di gioco. Partita molto importante quella che si disputerà al Palaevangelisti tra Perugia e Trento, non sarà in palio solo l'imbattibilità casalinga per i grifoni, la Liomatic vuole proseguire il suo campionato di vertice e chiudere il discorso salvezza, coach Paolini commenta così l'attesa: "Trento è un'ottima squadra superallenata, hanno perso quattro partite di fila vincendo poi l'ultima disputata, in un campionato equilibrato come questo certe cose possono capitare e noi dobbiamo rimanere concentrati sui nostri obiettivi. Vincere sarebbe importante perché ci darebbe la matematica salvezza, se riusciamo ad ottenerla già da questa Domenica sarebbe tutto di guadagnato. L'arrivo di Forray ha concesso alla Bitumcalor di perfezionarsi e noi dovremo difendere bene individualmente e di squadra come nelle migliori prestazioni, inoltre attendiamo il solito apporto dal pubblico perugino, ormai sesto uomo a tutti gli effetti, che siamo certi accorrerà numeroso al palazzetto per dare sostegno a tutta la squadra". L'appuntamento è quindi per Domenica al Palaevangelisti alle ore 18.50 (causa la diretta televisiva sui canali di sportitalia, sportitalia 2 - 226 di SKY) con il big-match tra Liomatic Perugia e Bitumcalor Trento.</p>

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*