Perugia a Frosinone perde (2-1), trasferta amara per i grifoni

Frosinone Calcio

Frosinone-Perugia, alla 29^ giornata di Serie B il confronto tra i due club si chiude sul punteggio di 2-1. Dopo diversi minuti di studio tra le due formazioni la partita si sblocca al 15′ quando il Frosinone passa in vantaggio: Dionisi dopo aver saltato un uomo al limite dell’area calcia di sinistro, e con l’aiuto della deviazione di Goldaniga, il tiro si insacca, con un parabola dolcissima, alle spalle diKoprivec. Al 28′ si ripete il duello tra Goldaniga e Dionisi, con il difensore perugino che si appoggia in area sull’attaccante ciociaro, ma per il signor Maresca non è rigore. Neanche 30 secondi più tardiTaddei prova ad impensierire Zappino dalla distanza ma la conclusione non è precisa e termina alla destra dell’estremo difensore. Al 39′ è ancora il Perugia a provare una conclusione da lontano ma la poca precisione del tiro di Rizzo non impegna Zappino. Il primo tempo si chiude così con gli ospiti che provano ad alzare un po’ il ritmo negli ultimi minuti, e un Frosinone ben organizzato in tutte le zone del campo che riesce a gestire bene il vantaggio ed andare a riposo sul punteggio di 1-0.

Riparte bene il Frosinone, che si rende subito pericoloso con Daniel Ciofani che si gira al limite dell’area e calcia di poco a lato. Al 53′ il Perugia risponde al sussulto dei padroni di casa con un tiro da posizione defilata di Rizzo, ma Zappino c’è, e sventa la minaccia. Al 55′ sono gli uomini di Stellone ad avere una ghiotta occasione con Soddimo che riceve in area un grande assist di Gori, ma conclude malamente agevolando l’operato di Koprivec. 5′ più tardi Rizzo mette un’insidiosa palla in area, Verre gira mancando di poco lo specchio della porta. Al 64′ Carlini riceve in area da Dionisi ma la sua conclusione in spaccata si infrange sul palo mantenendo vive le speranze ospiti. Speranze che che cominciano a crollare al 78′ quando Dionisi serve a campo aperto il neo entrato Frara che si invola indisturbato verso Koprivec e lo batte mettendo in rete il gol del 2-0. Il Perugia però non ci sta e all’84′  accorcia le distanze: in seguito ad una mischia sugli sviluppi di un corner il pallone carambola sui piedi di Faraoni che a pochi passi di Zappino non sbaglia siglando la rete del 2-1. Gli uomini di Camplone però non riescono ad incidere ulteriormente e così dopo 4′ di recupero il direttore decreta la fine e il Frosinone porta a casa altri 3 punti importantissimi. Frosinone calcio.it

FROSINONE-PERUGIA 2-1 (1-0)

FROSINONE (4-4-2): Zappino; M. Ciofani, Blanchard, Russo, Crivello; Paganini (1’st Carlini), Gucher (44’st Sammarco), Gori, Soddimo (26’st Frara); Dionisi, D. Ciofani. A disp.: Pigliacelli, Santana, Cosic, Fraiz Santamaria, Lupoli, Pamic. All.: Roberto Stellone.

PERUGIA (3-5-2): Koprivec; Goldaniga, Giacomazzi (1’st Baldan), Comotto; Faraoni, Rizzo, Taddei, Verre (37’st Parigini), Vinicius; Fabinho (16’st Ardemagni), Falcinelli. A disp.: Amelia, Lo Porto, Nielsen, Nicco, Crescenzi, Fossati. All.: Andrea Camplone.

ARBITRO: Maresca di Napoli (Peretti di Verona – Santoro di Catania).

MARCATORI: 15’pt Dionisi (F), 33’st Frara (F), 39’st Faraoni (P).

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*