PERUGIA, 8 MARZO, LE PENSIONATE DELLA CISL RICORDANO

Anziani
Anziani
Anziani
PERUGIA – “Le donne nella storia e nella memoria”: la Fnp Cisl Umbria e il coordinamento regionale delle donne pensionate della Cisl hanno organizzato, in occasione della Festa della Donna, un convegno regionale che si terrà l’8 marzo a partire dalle 10,30 presso l’Hotel Poledrini di Foligno per parlare della storia fatta dalla donne. “Una storia –ha spiegato la responsabile regionale del coordinamento donne Fnp Cisl Umbria Nerina Antonini Ponti- definita da illustri figure femminili, ma anche da tanti contributi minori – le cosiddette “sante minori” che non sono finite nei libri di storia- che hanno permesso negli anni di conquistare i tanti diritti che oggi troppo spesso vengono dati per scontati”. Partendo da un’analisi del ruolo della donna nel sindacato, il convegno si snoderà su figure importanti a livello regionale e nazionale come Maria Colomba Antonietti, protagonista del Risorgimento e Luisa Spagnoli, imprenditrice geniale.

A seguire si tratterà di Maria Montessori e Santa Angela da Foligno. “Il ruolo delle donne pensionate –ha continuato la responsabile- è maturato nel tempo. Oggi le donne pensionate sono sempre più attive nel volontariato, nel sindacato e nella propria crescita culturale, oltre a rappresentare un indispensabile contributo sociale, di supporto e sostegno alle famiglie sia dal punto di vista economico che organizzativo”. All’incontro prenderanno parte il segretario generale regionale Fnp Cisl Umbria Giorgio Menghini e il segretario regionale Cisl Umbria Pierpaola Pietrantozzi. “Questa giornata –ha anticipato Menghini- servirà anche per analizzare l’importanza del ruolo delle donne che ha trovato compimento nei vari territori. A Terni con l’ingresso delle donne in fabbrica, tra lotte e conquiste; a Foligno con figure mistiche e risorgimentali; a Perugia con l’imprenditorialità al femminile”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*