PALAZZO DELLA PENNA, ANTONIO PENNACCHI PRESENTA “STORIA DI KAREL”

storiadikarel1Si intitola “Storia di Karel” l’ultimo romanzo di Antonio Pennacchi. L’autore, intervistato da Maurizio Tarantino, presenterà l’opera sabato 8 marzo, alle 18, presso Palazzo della Penna, Centro di Cultura Contemporanea a Perugia.

L’autore de Il Fasciocomunista, Premio Strega nel 2010 con Canale Mussolini, torna in libreria con uno sguardo sul futuro che si abbatte impietoso sul nostro presente dimesso e depresso, per lanciare un grido di speranza; e riesce ad animare un mondo fantastico, popolandolo di personaggi indimenticabili, straordinari, malinconici, sognatori, burberi, eccessivi, sempre e comunque troppo umani: dall’intellettuale Karel all’inventore Foost, dal reverendo Jacob alla flessuosa Ursula, da Erika che ha un marito in cerca di miniere perdute a Sophie, che dal marito è stata abbandonata. Storia di Karel ha tutta la sensibilità romantica di Antonio Pennacchi, impiantata in un mondo che rende omaggio ai grandi autori della fantascienza, e non solo.

Antonio Pennacchi è nato a Latina, dove vive, nel 1950. Operaio in fabbrica a turni di notte fino a cinquant’anni, ha pubblicato Il fasciocomunista (2003), Shaw 150. Storie di fabbrica e dintorni (2006), Fascio e martello. Viaggio per le città del Duce (Laterza 2008). Con il romanzo Canale Mussolini ha vinto il Premio Strega 2010. Collabora a “Limes”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*