MEREDITH - PROCURA NON APPELLERA' SENTENZA

<p>(UJ.com) PERUGIA - <b>La procura di Perugia non ricorrera' in appello</b> contro la sentenza della Corte d'assise che, ieri sera ha condannato Amanda Knox e Raffaele Sollecito rispettivamente a 26 e 25 anni di carcere per l'omicidio di Meredith Kercher. Il pubblico ministero, Manuela Comodi, ha parlato di "dispositivo gia' equilibrato". "E' una sentenza che intendiamo rispettare - ha proseguito il magistrato - e che ha riconosciuto la colpevolezza degli imputati per tutti i reati, cosi' come l'aggravante della violenza sessuale, seppure compiuta materialmente da Rudy Guede". Il pubblico ministero Manuela Comodi ha detto comunque che "vedere due ragazzi condannati a una pena cosi' lunga lascia l'amaro in bocca". "Ma il pensiero va comunque alla vittima, una ragazza uccisa in modo atroce", ha concluso il magistrato.</p>

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*