Marsciano, adeguamento sismico nei plessi scolastici per l’avvio del nuovo anno

I lavori in corso presso la scuola elementare di Schiavo a Marsciano
I lavori in corso presso la scuola elementare di Schiavo a Marsciano

(umbriajournal.com) MARSCIANO – È in fase di realizzazione il primo stralcio dei lavori per l’adeguamento sismico del Polo scolastico di Schiavo a Marsciano. L’intervento complessivo, suddiviso in tre stralci funzionali, ha un costo di 300mila euro circa finanziati con un contributo di 50mila euro della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e, per la restante parte, dalla Regione Umbria con fondi del Dipartimento di Protezione civile destinati a interventi antisismici sugli immobili scolastici. I lavori in corso, affidati alla ditta Sogeo di Panicarola che li porterà a termine nei prossimi giorni, prevedono la realizzazione di sottofondazioni in micropali sull’edificio che ospita la scuola elementare, la verifica dello stato di manutenzione dei sottoservizi fognari e primi interventi sulle lesioni murarie della struttura.

La suddivisione in tre stralci permette di eseguire i lavori sulla base di una priorità degli interventi necessari consentendo il regolare svolgimento dell’anno scolastico e rinviando alla tarda primavera del 2014 i restanti due stralci, più onerosi in termini di tempo, che prevedono il completamento della sottofondazione e il consolidamento complessivo sia della scuola elementare che della adiacente struttura che ospita la scuola materna.

“Grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, alla quale va il nostro più sentito ringraziamento per la sensibilità dimostrata – afferma il Sindaco Alfio Todini – siamo riusciti a svolgere la prima parte di un lavoro di ripristino sul quale avevamo assunto un impegno con i genitori e i cittadini. Successivamente a questo primo stralcio eseguiremo un’opera più profonda e complessa di adeguamento del polo scolastico di Schiavo per il quale già sono stati stanziati i fondi necessari. Continuiamo in questo modo un lavoro sugli edifici scolastici che ci ha visti intervenire su molti di essi, investendo risorse ingenti per rendere le nostre scuole migliori e più sicure”.

Il lavoro di adeguamento antisismico a Schiavo, infatti, è stato preceduto, solo per parlare del 2013, da quello realizzato sulla Scuola Primaria di Papiano (consolidamento strutturale, adeguamento impianto antincendio e ampliamento refettorio) e dalla costruzione, ormai ultimata, della nuova sezione della Scuola dell’Infanzia in Via Rodari. Due interventi importanti, per un costo complessivo di oltre 500.000 euro, che confermano quanto per l’Amministrazione comunale siano prioritari gli investimenti in tema di sicurezza e adeguatezza dei nostri edifici scolastici. Alla fine del mandato di questa Amministrazione le opere sulle nostre scuole ammonteranno ad oltre 3 milioni di euro.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*