MANIFESTAZIONI Il Palio dei Quartieri si avvia verso il gran finale

<p>di <b>Rosanna Fella</b> (Tgc Eventi) <br />(UJ.com) NOCERA UMBRA - Il Palio dei Quartieri si avvia verso il gran finale e cresce l’attesa a Nocera Umbra per il verdetto della giuria che, sabato 8 agosto, proclamerà il vincitore dell’ambito <b>Premio Speciale 2009</b>. Intanto i due quartieri, Borgo San Martino e Porta Santa Croce, si preparano alle gare sportive della domenica, che invece decreteranno il vincitore assoluto del Palio numero 20.<br /><br />Il Premio Speciale 2009 sarà consegnato sabato sera a mezzanotte in piazza Caprera al Quartiere che nel corteo storico, nelle attività rievocative del suo periodo, negli allestimenti e nelle animazioni dei rispettivi spazi e nella preparazione della cena d’epoca, sarà risultato più <b>meritevole</b> secondo il giudizio insindacabile di una giuria speciale composta da un presidente, due storici, un tecnico di costume, uno scenografo regista e tre esperti in enogastronomia.<br /><br />Istituito nel 1994 per premiare l’ammirevole opera di ricerca storica portata avanti dai contradaioli, il Premio Speciale numero 20 porta la firma dell’artista nocerina Anna Berardi, già autrice con Paola Giordano del Palio numero 1 nel 1989.<br />L'autrice del premio speciale 2009 è <b>Anna Berardi</b>: diplomata in scenografia e tessitura di arte del telaio all’Istituto d’arte di Spoleto, l'artista per celebrare il Ventennale ha creato un cameo ovale di 20 x 25 centimetri utilizzando la tecnica olio su tela e impreziosendolo con l’oro. Il dipinto su tela raffigura una figura femminile classica con due simboli che ricordano la storia di Nocera, la Fibula Longobarda e il Mascherone della Fontana di Porta Vecchia.<br /><br />La figura femminile è posta in maniera astratta con accanto la fibula longobarda ritrovata a <b>Nocera</b>, l’acqua con il mascherone delle due fontane di porta Vecchia, le tradizioni e in lontananza Nocera come un richiamo al paese, un augurio perché il centro storico possa tornare a vivere.</p>

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*