L'RPA PERUGIA PERDE A PIACENZA

<p>(UJ.com) PIACENZA - Perugia ci prova  a fare il coplaccio a Piacenza nonostante le importanti assenze. La squadra guidata da Andrea Sartoretti gioca con il cuore, nel terzo e nel quarto set gioca meglio degli avversari, come dichiara il Presidente Claudio Sciurpa a fine partita, ma degli errori banali pregiudicano l'andamento del match.  -  Inizia con <b>Nemec e Fanuli</b> in campo la partita della RPA-LuigiBacchi.it Perugia schierati al posto di Savani, che nell'allenamento del sabato mattina ha preso un pestone ad una caviglia e Pippi, con il mal di schiena. Anche Piacenza deve rinunciare a Marshall.<br /><br />Primo set - La RPA cerca di fare il proprio gioco senza farsi condizionare dalle assenze e l'inizio della gara è alla pari con gli avversari: 7-8 al primo time out tecnico con la schiacciata di Stokr. Piacenza blocca a muro prima Bovolenta poi Stokr e mette la testa avanti. Zlatanov, in battuta, mette a segno il secondo ace della partita per l'11-9. Imprendibile il capitano dei Lupi anche dalla seconda linea: 14-11 e Sartoretti chiama il time out. Fanuli fatica in ricezione e per la RPA diventa tutto più difficile: 16-12. Con Stokr e Bovolenta Perugia accorcia le distanze portandosi a meno 2 dagli avversari.Ma un punto vincente di Piacenza e un muro sulla pipe di Cernic riportano i padroni di casa a distanza di sicurezza. Cernic continua a non passare, il generoso Stokr su un recupero, rischia di farsi male. 24-18: Urnaut chiude con un attacco vincente.<br /><br />Secondo set -  Perugia, nonostante le difficoltà, si affida a Nemec che con la sua battuta porta gli ospiti sul 5-6. I biancorossi incrementano il vantaggio: 5-8. Ma il vantaggio dura poco perché Piacenza pareggia: 11-11. La Copra pasticcia un pò e quando Fanuli riceve per la RPA è più facile chiudere i punti: 14-16 con il terzo punto del set messo a segno da Hubner. Prima Bjelica poi Bravo riportano Piacenza in parità. Gli ospiti provano ad accelerare e sul 17-20 Lorenzetti richiama i suoi. I padroni di casa continuano a rincorrere ma riescono sempre e riagguantare gli avversari: 21-21. Sul 21-23 per gli ospiti Lorenzetti chiama il suo secondo time out. Sul 22-24 per Perugia Bravo annulla il primo set point, poi chiude Cernic.<br /><br />Terzo set - 7-4: non aspetta il time out tecnico Sartoretti per parlare con i giocatori. Fuori la battuta di Marshall per il 7-5, poi punto vincente di Zlatanov. Sul 9-10 il muro biancorosso ferma l'attacco piacentino e pareggia. Bene Bovolenta al centro e Nemec in attacco e in battuta: 13-16. Pasticcia molto in ricezione Piacenza e Lorenzetti, spazientito, richiama i suoi sul 13-17. Anche in questo parziale sono i padroni di casa ad inseguire ma si riportano sempre a ridosso dei biancorossi. Prima Marshall poi Rak, in battuta, aiutano i compagni a ridurre la distanza. Poi un grande attacco del capitano dei Lupi porta Piacenza a meno una da Perugia: 18-18 e time out Sartoretti. Stokr non sbaglia il ventesimo punto, ma il muro ferma ancora il numero sei ospite. 21-21 su un errore di valutazione di Fanuli: poi Piacenza sorpassa Perugia, ma Stokr non si fa fermare per il 22-22, ma il muro di Piacenza ferma l'opposto sul punto successivo. E' sempre Stokr a asbagliare per il 24-22. Bjelica sbaglia il servizio: secondo setpoint Copra, annulla ace di Nemec che poi sbaglia l'attacco. Pallonetto di Zlatanov per il 28-27 ed è sempre il capitano a mettere giù la palla del set.<br /><br />Quarto set - Prima Marshall poi Rak in battuta non si fanno prendere dalla ricezione biancorossa, l'errore in attacco di Stokr segna l'8-5 per Piacenza che mantiene il vantaggio fino al 16-13. Un muro di Perugia e l'attacco di Stokr portano Perugia a meno uno. L'errore in battuta di Hubner dà il ventesimo punto agli avversari: time out Sartoretti. Sbaglia Bravo in battuta ma non Marshall nel successivo attacco: 21-19. Due grandi difese di Fanuli permettono a Stokr di schiacciare per il punto numero 20. La RPA pareggia con Cernic. Un errore in palleggio di Stokr dà il nuovo vantaggio a Piacenza, ma è ancora Cernic a schiacciare per 22-22. Zlatanov manda fuori la palla del 23 per Perugia. Lorenzetti chiama il time out. Botti per Sintini: Sartoretti alza il muro, ma passa l'attacco della CoprAtlantide. Gran muro del tedesco perugino: setpoint Perugia subito annullato. Torna in battuta Boninfante al posto di Meoni. Marshall regala il matchpoint ai suoi. Time out Sartoretti. Il PalaBanca incita i suoi beniamini. Il muro su Cernic fa vincere Piacenza.<br />COPRATLANTIDE PIACENZA-RPA-LUIGIBACCHI.IT PERUGIA: 3-1<br /> <br />PARZIALI DEI SET : 25-18, 23-25, 29-27, 26-24</p>

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*