L’on. Giulietti alla messa del Papa per i parlamentari

Papa-Francesco in piazza San Pietro(UJ.com3.0) ROMA – L’on. Giampiero Giulietti parteciperà giovedì 27 marzo alle ore 7 alla santa messa che Papa Francesco celebrerà presso la Basilica di San Pietro insieme ai parlamentari. Il deputato ha infatti accolto con piacere l’invito che il Pontefice ha rivolto ai membri della Camera dei Deputati e del Senato, riservando loro la messa mattutina di giovedì prossimo.  “E’ un onore poter partecipare insieme ai colleghi deputati e senatori alla  messa celebrata dal Santo Padre – ha dichiarato l’on. Giulietti – Padre Francesco ha saputo arrivare al cuore di tantissime persone, avvicinandole sempre di più alla religione, e nel corso del suo primo anno di pontificato è riuscito a rivoluzionare la vita della Chiesa, facendo riscoprire i valori francescani dell’umiltà e dell’accoglienza e infondendo una rinnovata speranza nel futuro”.

L’on. Giampiero Giulietti ha inoltre firmato, insieme a molti colleghi deputati, una lettera per chiedere a Papa Francesco di recarsi in visita al Parlamento. “La visita di Papa Francesco al Quirinale mostra, ancora una volta, la grande attenzione che il Pontefice ha per le sorti dell’Italia. – recita la lettera  – L’insegnamento e l’azione pastorale di Bergoglio si è espressa più volte sui diritti dei più deboli, degli emarginati, degli immigrati e di tutti coloro che stanno soffrendo in questo momento di crisi economica e sociale. La Sua autorità morale è apprezzata da tutti gli uomini e le donne di buona volontà, e gode di stima presso tutti i Gruppi parlamentari. Il Papa ha saputo leggere con attenzione i cambiamenti che stanno attraversando la nostra società, mostrando come la dottrina sociale della Chiesa possa offrire un contributo alla soluzione delle attese e delle speranze del tempo presente. Per questo riteniamo sia utile rinnovare l’invito, già formulato dalla Presidente Laura Boldrini a inizio legislatura, per una visita di Papa Francesco al Parlamento italiano, nella memoria dell’incontro avuto con Giovanni Paolo II il 14 novembre 2002”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*