Litiga con ex compagna per strada e in ospedale la minaccia con le forbici

Lo scorso 1 marzo i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Terni hanno denunciato in stato di libertà per furto aggravato ed inosservanza dell’Ordine del Questore di lasciare il territorio nazionale un 34enne dominicano pregiudicato.

Un equipaggio dell’Arma era infatti dapprima intervenuto, verso le 6 di mattina, a Terni in via Carbonario dove il citato centro americano aveva avuto per strada una lite animata con la sua ex compagna, una sua connazionale 33enne. Per ricevere le necessarie cure a seguito delle lievi escoriazioni riportate nella zuffa i “contendenti”, entrambi i quali avevano anche ecceduto con l’alcool, venivano accompagnati con un’ambulanza al locale pronto soccorso.

Ma la discussione non era finita lì, infatti l’uomo poco dopo, verso le ore 08.00, mentre era ancora al triage, si riavvicinava alla donna insultandola, minacciandola ed aggredendola verbalmente. Lo straniero veniva allontanato dalla connazionale da una decisa infermiera che accorreva immediatamente in soccorso della donna.

Il 36enne, al quale l’operatrice sanitaria strappava via delle forbici chirurgiche che l’uomo, dopo averle rubate dal reparto, mostrava alla sua ex compagna e poi nascondeva sotto il braccio, scappava a piedi dall’ospedale. La subitanea richiesta di intervento fatta al “112” permetteva ai militari di una gazzella del Nucleo Radiomobile di rintracciare e bloccare il dominicano a poche centinaia di metri dalla struttura sanitaria.

Lo straniero, che oltre ad essere gravato da vari precedenti penali e di polizia era anche stato raggiunto nel precedente mese di febbraio da un Ordine del Questore di Terni di lasciare il territorio nazionale, veniva deferito in stato di libertà per il furto aggravato delle forbici e segnalato alla locale Questura per l’inosservanza del citato provvedimento.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*