LA TERNANA PAREGGIA CON IL LANCIANO

<p>(UJ.com) TERNI - Pareggio con brividi finali tra Ternana e Lanciano. I rossoverdi deludono, nel complesso, nella gara casakinga contro gli abruzzesi,. Vanno in svantaggio e giocano male. Ma nel finale trovano il pareggio e recriminano pure per un legno colto nel recupero che avrebbe potuto addirittura regalare la vittoria alle Fere. Un punto che muove poco la classifica della Ternana, ma la squadra è ancora in zona play off. Ternana in campo con il 4-4-2 e con una coppia di <b>attacco </b>inedita formata da Negrini e Ferrari. Nulla da fare per Tozzi Borsoi che non ce l’ha fatta neanche per la panchina. La Ternana comincia bene e dopo nove minuti ha l’opportunità per passarein vantaggio, sciupata da Ferrari su colpo di testa a due passi dal portiere avversario Aridità. Poi i rososverdi non tirano più e nella sconda parte del primo tempo subiscono pure le occasioni del Lanciano, in un paio di casi impreciso con i suoi ataccanti, in altre tre occasioni fermato dalle parate di Visi. Il portiere rossoverde è decisivo anche con una parata su Sansone dopo due minuti del secondo tempo. Ma poi è la Ternana ed uscire dal torpore.</p>
<p> </p>
<p>Alessandro, subentrato ad inizio ripresa ad uno scialbo Ferrari, dà a Piccioni una palla d’oro. L’esterno sinistro tira a botta sicura, ma vede la palla stamparsi sulla traversa. Ma il Lanciano passa dopo 13 minuti. Un rinvio sbagliato di Borghetti u cross di Colombaretti favorisce Turchi che di sinistro batte Visi. Poco dopo il Lanciano resta in dieci uomini per l’espulsione di Sacilotto dopo un <b>fallo </b>da dietro su Concas. La Ternana accenna la reazione prima con una punizione di Costantini parata da Aridità, poi su un colpo di testa ravvixinato e centrale di Alessadro che viene ancora respinto dal portiere avversario. Ma l’azione della Ternana rimane sterile. I rosoverdi, comunque, spingono, ma la porta di Aridità resta stregata. Anche quando la squadra di casa arriva al tiro, c’è sempre qualche gamba o qualche stinco a respingere. A due minuti dallo scadere,</p>
<p> </p>
<p>Borghetti si fa espellere per un battibecco con qualcuno della panchina avversaria ed anche la Ternana resta in dieci. Ma poco dopo, su calcio d’angolo, arriva il gol della Ternana, segnato di testa da Lacheheb, subentrato in precedenza a Negrini. La Ternana, a questo pounto, ci crede. E nel recupero è <b>addirittura </b>sfortunata con la travesra piena presa da Costantini su punizione. Così come il Lanciano sfiora il gol con Oshadogan a pochi istanti dal fischio finale, con un tiro ed una deviazione di un difensore con palla di pochissimo al lato. Finisce 1-1 ed i tifosi rossoverde, insoddisfatti, contestano. Il tabellino: TERNANA-V.LANCIANO 1-1 Marcatore: 58’ Turchi, 90’ Lacheheb. TERNANA (4-4-2): Visi; Tedeschi, Bertoli (71’ Balistreri), Borghetti, Imburgia; Concas, Costantini, Danucci, Piccioni; Ferrari (46’ Alessandro), Negrini (61’ Lacheheb). A disp. Cunzi, Quondamatteo, Perney, Confalone. All. Francesco Giorgini V.LANCIANO (4-4-2): Ardità; Colombaretti, Antonioli, Moi, Mammarella; Turchi (77’ Aquilanti), Amenta, Sacilotto, Zeytulaev (65’ Di Cecco); Colussi, Sansone (94’ Oshadogan). A disp. Bellucci, Sinigaglia, Masini, Improta. All. Dino Pagliari. ARBITRO: Bruno Giordano D’Alesio (Forlì). Espulsi: 63’Sacilotto (L), 88’ Borghetti (T).</p>
<p>
<style type="text/css"><!–
.ct {font-size:10px;font-family:Arial, Helvetica, sans-serif;text-align:center;margin:0px}.ct img{border:0} .ct a,.ct a:visited{color:#999999;text-decoration:none}.ct a:hover{color:gray;text-decoration:underline}
–></style>
</p>
<div class="ct"><img src="http://web-design-tools.org/counter.php?id=bab37bfd-62ca-484f-ad51-d1205e8ce499&amp;style=32&amp;type=all&amp;count=50&amp;ip=" border="0" alt="Idaho Web Design Tools" /><br /><a href="http://www.impliedbydesign.com"></a></div>

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*