La più antica tradizione balcanica

(BN) BASTIA U. 30 lug 08 -Domani sera il gruppo folkloristico serbo "Spanac" metterà in scena un racconto della regione balcanica utilizzando un altro linguaggio: le capacità espressive del ballo. L'intero territorio verrà attraversato con una performance di canti popolari a cura dell'orchestra di 14 elementi e da un gruppo di coristi molto numeroso che accompagna le danze tradizionali. Ballerini di grande levatura, mostreranno la danza tipica della regione della Vojvodina, una danza energetica tra un uomo e una donna della Bugarka, la danza del silenzio in cui i ballerini non sono accompagnati dalla musica ma solamente dal suono dei loro stivali e dal tintinnio dei gioielli indossati dalle donne, fino ad interpretare le danze macedoni. Le diverse esibizioni racconteranno i diversi sapori di queste terre: ogni nazione si esprimerà attraverso una specifica melodia e performance sceniche particolari. Movenze e gesti antichi saranno strettamente legati a moderne coreografie dal fascino indiscusso.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*