INCHIESTA G8: BERTOLASO "IO INNOCENTE BASTA ILLAZIONI"

<p>(UJ.com) PERUGIA - La casa di via Giulia fu pagata dal prof. Francesco Silvano, e non da Zampolini per conto di Anemone, la collaborazione della moglie con il Salaria Sport Village si interruppe a gennaio 2007, dunque ben prima dei Mondiali di nuoto, non c'è mai stata nessuna casa all' estero. Guido <b>Bertolaso</b>, davanti ai magistrati di Perugia, smentisce ancora una volta ogni suo coinvolgimento con la cricca degli appalti. E attacca: "sono totalmente estraneo alle accuse che mi sono state mosse e mi auguro che abbia termine l' assurda e ingiustificata attività" mediatica in corso dal 10 febbraio, basata su voci e illazioni di cui si è dimostrata la completa infondatezza". E' durato oltre due ore e mezzo l' interrogatorio del capo della Protezione Civile.</p>
<p> </p>
<p>Bertolaso, con documenti alla mano, ha cercato di smontare ogni contestazione che gli è stata fatta in questi mesi, iniziando dall' appartamento in via Giulia a Roma. L'architetto Zampolini - l'uomo che secondo gli inquirenti per conto di Anemone ha pagato tra l'altro parte della casa dell'ex ministro Scajola e degli appartamenti del generale della Gdf Pittorru - ha raccontato ai magistrati che fu lui a <b>saldare</b> l'affitto di quella casa, per conto dell' imprenditore, senza però specificare il periodo. Versione confermata dal proprietario dell'abitazione Raffaele Curi: "ho preso i soldi dall'architetto", ha messo a verbale, ma non "ho mai visto e conosciuto Bertolaso". Il periodo a cui avrebbe fatto riferimento Curi era il 2006.</p>
<p> </p>
<p>Oggi ai magistrati, Bertolaso ha raccontato che l' "amico personale" che gli ha messo a disposizione la casa "per un breve periodo nel 2003" e di cui aveva parlato pubblicamente è il professor Francesco Silvano, collaboratore di Propaganda Fide. Il capo della Protezione Civile ha anche detto di averla avuta gratuitamente ma di aver pagato lui le bollette. "Per vicende di natura personale - ha spiegato Bertolaso - ho soggiornato per un periodo presso il Collegio universitario di Propaganda Fide a <b>Roma</b>". Gli orari di Bertolaso hanno però fatto sì che l' attività lavorativa si mostrasse "incompatibile con il regime di vita degli studenti". Per questo lasciò il collegio e si trasferì" a via Giulia, grazie all' interessamento del professor Silvano. Spetta ora ai magistrati verificare le versioni e soprattutto le date. Risposte, queste che potrebbero arrivare già nei prossimi giorni, quando i pm sentiranno il professor Silvano, che ha già dato la sua disponibilità ad essere ascoltato.</p>
<p> </p>
<p>Davanti ai pm, Bertolaso ha inoltre ricostruito la vicenda della collaborazione della moglie, Gloria Piermarini, con il Salario Sport Village di Diego Anemone, sottolineando innanzitutto che il compenso - per la "progettazione del verde" - fu di 25mila euro e non di 99mila come stabilito inizialmente, perchè il lavoro venne interrotto a gennaio 2007, prima di essere completato. L'interruzione, ha spiegato è stata dovuta al fatto che "iniziava a profilarsi la possibilità che il Salaria<b> Village </b>sarebbe potuta divenire una delle sedi dei Mondiali di nuoto". Ai pm, il capo della Protezione Civile ha anche consegnato le fatture relative alla collaborazione e ha portato la copia dell'assegno pagato per i lavori svolti nella sua abitazione a Roma dalle ditte di Anemone. Per quanto riguarda la disponibilità di una casa all'estero, che sarebbe emersa da intercettazioni e documenti in possesso della procura, i magistrati Sergio Sottani e Alessia Tavarnesi, non hanno fatto riferimento.</p>
<p> </p>
<p>A confermarlo è stato lo stesso Bertolaso: "nessuna domanda mi è stata rivolta su eventuali appartamenti o proprietà sia in Italia che all'estero. E comunque non posseggo alcuna casa all'estero". "Alla luce dell'andamento dell'interrogatorio, delle prove documentali consegnate e dopo i dovuti <b>riscontri </b>che la magistratura avrà opportunità di fare - ha concluso - mi auguro che si arrivi ad una rapida definizione della mia posizione processuale avendo dimostrato la mia totale estraneità alle accuse che mi sono state mosse".</p>
<div class="related"><a href="http://www.umbriajournal.com/mediacenter/FE/articoli/la-guardia-finanza-arresta-i-fratelli-silvestrini.html"><b> </b></a></div>
<div class="related"></div>
<div class="related"><b><a href="../../../mediacenter/FE/articoli/rifiuti-forestale-denuncia-ditta-autotrasporti-mac.html" title="RIFIUTI - FORESTALE DENUNCIA DITTA AUTOTRASPORTI MACERATESE">- RIFIUTI - FORESTALE DENUNCIA DITTA AUTOTRASPORTI MACERATESE</a></b></div>
<p> </p>

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*