Il servizio Esa

GUALDO TADINO - A seguito di alcuni articoli pubblicati sui quotidiani regionali e nazionali in questi ultimi giorni, l’Amministrazione comunale gualdese intende effettuare alcune doverose precisazioni.<br />In primo luogo, in merito all’assunto sostenuto da taluni, che il servizio svolto dall’ESA sia carente e addirittura eccessivamente oneroso, si tiene a precisare che le prestazioni effettuate dalla ditta sono assolutamente in linea, per non dire sottopagate, rispetto ai canoni erogati ad altre ditte operanti in Umbria nel medesimo settore. Il tutto alla luce di dati facilmente consultabili e confrontabili.<br />Quanto poi ai disservizi denunciati, con particolare riferimento alla insufficiente dislocazione dei nuovi cassonetti a alla presenza di rifiuti anche all’esterno dei medesimi, sarebbe forse più corretto evidenziare un generalizzato malcostume che continua a far gettare l’immondizia in prossimità delle oasi ecologiche, al di fuori dei rispettivi contenitori. Lo dimostra il fatto che gli operatori dell’ESA denunciano quotidianamente la presenza di cassonetti semivuoti e sacchetti di rifiuti abbandonati  a terra, anche a notevole distanza dai cassonetti.<br />Ad ogni modo, il Comune è intenzionato a fronteggiare con ogni mezzo l’increscioso comportamento messo in atto da una minoranza di soggetti che non fa che danneggiare l’immagine di una città intera e di una cittadinanza che certamente tiene a dissociarsi da siffatta condotta.<br />Il servizio Ambiente e Manutenzioni del Comune di Gualdo Tadino, in collaborazione con le istituzioni deputate al controllo del territorio, si sta già adoperando con tutte le sue forze per fronteggiare fermamente le crescenti situazioni di degrado che hanno deturpato anche i luoghi più belli e suggestivi della città, con provvedimenti amministrativi anche di carattere straordinario.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*