Il Pd incontra i lavoratori ex Merloni

PERUGIA – “Massima sensibilità da parte del Pd e delle istituzioni sulla sorte dell’area industriale ex Merloni e un impegno concreto a rimodulare l’accordo di programma e ad accompagnare il dialogo tra banche e azienda, per garantire un futuro produttivo e occupazionale al territorio”.

Si è chiuso dopo poco più di un’ora e qualche impegno concreto sul tavolo l’incontro tra il responsabile economico del Pd nazionale Filippo Taddei, il segretario regionale e la responsabile lavoro del Pd regionale Giacomo Leonelli e Serena Santagata, una rappresentanza del Pd di Nocera Umbra guidata dal segretario cittadino Vincenzo Laloni e Luciano Recchioni per il Pd di Gualdo Tadino, con una delegazione di lavoratori della ex Merloni che hanno avuto modo di esprimere tutte le problematiche da loro vissute.

“Stiamo parlando di una vertenza importante e complessa – ha sottolineato Leonelli – e il Pd saprà continuare a garantire, come fatto fin qui, attenzione e impegno rispetto a un percorso istituzionale che si caratterizza come serio e credibile e rispetto a una mobilitazione larga delle forze coinvolte”.

“Con l’incontro di ieri – ancora Leonelli – il Pd attesta ancora una volta la volontà di tenere i piedi ben piantati tra le istanze dei cittadini e di mettere in cima alla lista delle priorità la difesa del territorio, delle realtà produttive, della buona occupazione”. “Siamo vicini ai lavoratori, mobilitati per il destino della dorsale appenninica e che vogliono tornare al loro posto di lavoro, e alle loro famiglie – aggiunge Santagata.

E’ al loro futuro che guarda la nostra iniziativa. L’incontro si è chiuso con un cauto ottimismo rispetto alla possibilità di rivedere l’accordo di programma e di sollecitare un accordo tra banche e azienda. L’auspicio è che si possano dare al più presto risposte concrete e positive al territorio”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*