Il “Fungo” di viale Umbria è tornato al suo antico splendore

Il conservone situato in viale <b>Umbria</b>, soprannominato dai bastioli &quot;Fungo&quot;, è stato dotato di recente di un impianto di illuminazione e da lunedì scorso è possibile ammirarlo in notturna. Costruito intorno agli anni ‘56-‘57 è stato attivo fino a 3-4 anni fa, con una sospensione del servizio nel periodo successivo il sisma del 1997, per la ristrutturazione che ha previsto l’applicazione di una struttura d’acciaio che lo ha avvolto per rinforzarlo. Di recente il &quot;Fungo&quot; è stato munito di un sistema di illuminazione che comprende un’alternanza di colori che vanno dal blu, al fuxsia, al giallo, al bianco. «La sua attività – racconta Moreno Marchi, assessore ai lavori pubblici – si è interrotta in maniera definitiva nel momento in cui i pozzi, situati sotto il conservone, sono stati chiusi. Quando abbiamo deciso di fare la rotatoria e una nuova viabilità di raccordo per viale Umbria, via San Costanzo, via Vietnam e via San Michele Arcangelo, abbiamo pensato di abbellirlo a livello architettonico. Il Comune si è occupato di applicare il sistema di illuminazione nella parte superiore del conservone mentre, di recente, quella inferiore è stata ristrutturata, gratuitamente, dalla ditta &quot;Decora&quot;. In base allo spazio a disposizione – termina Moreno Marchi – abbiamo realizzato questa nuova viabilità che sta rispondendo bene alle esigenze della città di Bastia Umbra». In  questi giorni sono stati completati anche i lavori della rotatoria. Dopo l’impianto d’irrigazione è stato piantato il pratino. L'intervento fa parte di un più ampio piano di riqualificazione dell'intera area circostante che ha interessato anche la limitrofa via San Michele Arcangelo, dove sono stati cambiati, nei mesi scorsi, anche i pali dell’illuminazione. Presenti da oltre cinquant'anni, la cui struttura era in cemento, sono stati sostituiti per &quot;armonizzarli&quot; con quelli già installati in viale Umbria. Il sistema di illuminazione del conservonce, di cui a breve è prevista anche un'inaugurazione con un concerto, prende avvio alle 21,15 e termina alle 2 di notte.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*