Hagakure Perugia Karate vince Gran Prix del Lazio Manuel del Prete

Campione Italiano assoluto DEL PRETE, GIANNONI e RUBICONDI in NAZIONALE La societa’ sportiva Hagakure Perugia Karate guidata dal maestro Rossano Rubicondi si aggiudica il Grand Prix del Lazio svoltosi a Velletri nella specialita’ di Kata. In una giornata da incorniciare gli Hagakuriani delle scuole di Pantalla di Todi e di Sant’Enea si sono aggiudicati 10 ori, 6 argenti e 8 bronzi e grazie anche agli altri piazzamenti Hagakure si e’ aggiudicata il prestigioso trofeo battendo le altre 60 societa’ provenienti da tutta Italia. Passando alla cronaca di gara si deve partire dalle vittorie strepitose di Manuel Del Prete che dopo aver vinto la categoria senior nello stile Goju-Ryu si aggiudica il titolo di Campione Italiano Assoluto battendo in una super finale tutti gli atleti degli altri stili.

Con la terza vittoria in tre gare sin qui disputate, delle quattro in programma per la classifica azzurrabili, Manuel Del Prete e Samuele Giannoni hanno la matematica certezza di rappresentare l’Italia alle prossime gare internazionali. Manuel insieme al maestro Rossano Rubicondi, anche lui vincitore sin qui delle 3 gare tra i “vecchietti”, voleranno in Portogallo il prossimo 28-31 maggio per i Campionati Europei senior e master mentre Samuele Giannoni, categoria cadetti, sara’ azzurro ai Campionati del Mondo in programma in Slovenia a Novembre.

Ancora aperta la possibilita’ di vestire la tuta della nazionale per Camilla Bruschini nella categoria cadetti ieri terza e seconda nella classifica generale e per Lorenzo Rossi ieri secondo e ancora in testa alla classifica. I due si giocheranno un posto da titolare nell’ultima gara di qualificazione che sara il 12 Aprile a Montesilvano in un finale di stagione thriller. Tra le prestazioni da sottolineare la vittoria nel kata a squadre femminile del trio Camilla Bruschini, Alessia Marchetti, Maria Fabrizia Tafta che ottengono un oro che va ben oltre le aspettative della vigilia battendo avversarie molto agguerrite e titolate.

Tra i piu’ piccoli da sottolineare la vittoria di Lucarelli Tommaso nella categoria ragazzi (8-9 anni) la piu’ numerosa per numero di iscritti.

Un grande risultato che unito alle altre medaglie vinte dagli allievi di Sant’Enea (in totale 3 ori 1 argento e 3 bronzi) fa ben sperare per il futuro degli atleti perugini dell’Hagakure.

Di seguito il dettaglio dei risultati ORO Manuel Del Prete campione italiano assoluto Manuel Del Prete senior cinture marroni-nere Rossano Rubicondi veterani cinture marroni- nere Camilla Bruschini, Alessia Marchetti, Maria Fabrizia Tafta squadra cadetti femminile Samuele Giannoni cadetti cinture marroni-nere Evelyn Bellatreccia speranze cinture marrone-nera Nicolo’ Latini esordienti cinture verdi e blu Giulia Renga junior femm fino a cintura arancio Tommaso Lucarelli ragazzi fino a cintura arancio Lorenzo Costanzi bambini fino a cintura ARGENTO Gabriele Rossi senior marroni nere Lorenzo Rossi junior marroni nere Maria Fabrizia Tafta cadetti marroni nere Francesco Cavalletti esordienti marroni nere Elena Jennifer Tafta speranze marroni nera Izumi Vincenti veterani fino ad arancio BRONZO Camilla Bruschini cadetti marrone nera Eleonora Brenci cadetti marrone nera Lorenzo Terrasi cadetti marrone nera Giulio Paoletti esordienti marrone nera Benedetta Grotto ragazze verdi blu Samuele Rufini ragazzi fino ad arancio Pergolesi Asia ragazze fino ad arancio Neculcea Georgia bambini fino ad arancio La vittoria della classifica per societa’ e merito di tutti i partecipanti alla gara compresi quelli che pur disputando una buona prova non sono riusciti a fare medaglia e li vogliamo ricordare: Ilaria Rellini, Alessia Marchetti, Aurora Pergolesi, Stefan Neculcea, Alessio Rufini, Yuki Vincenti, Tommaso Girolamini, Diego Gramaccia.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*