Guasticchi invita Merkel, dalla Germania il collega Degl’Innocenti

Marco degli innocenzi

da Marco Degl’Innocenti, Greifenberg Monaco di Baviera
Caro Direttore,
ho visto su Umbriajournal il filmato con il quale il Presidente della Provincia di Perugia pensa di mettere una pezza sul “bregno” (nonostante viva da anni in Germania il dialetto perugino lo conosco ancora….”) del reportage della tv pubblica tedesca ARD sul Trasimeno. Intenzioni lodevole, ma il risultato…Santo Cielo, a Perugia – sede della prestigiosa Università Italiana per Stranieri – ci sarà pur stata almeno una studentessa di madrelingua tedesca in grado di tradurre in modo professionale (o almeno corretto) le frasi del simpatico Presidente della Provincia con la maglietta che inneggia al nostro bel lago. Invece il risultato è stato veramente pietoso: la figliola che ritiene di fornire una traduzione in un tedesco neppure scolastico, ma semplicemente sgrammaticato, impaperato e sbilenco è quanto di più negativo per l’immagine di Perugia (e dell’Italia) ci possa essere. E non fa neppure ridere, perché per quello ci sarebbe voluto Albertone Sordi.

Speriamo che alla Cancelliera Angela Merkel non glielo facciano vedere, questo filmato. Ma soprattutto che siano pochi i tedeschi che lo cliccheranno in Internet. Per il Trasimeno, la Provincia di Perugia e l’Umbria – che per fortuna molti di loro conoscono bene e senza bisogno di simili “traduzioni”- sarà molto meglio.
Cordiali saluti
Marco Degl’Innocenti

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*