“Gli ultimi nati in casa”, a Magione il libro di Chiodini

LIBROchiodinida Lugina Miccio
Venerdì 6 giugno 2014, ore 17,30, presso la Sala parrocchiale di Magione, l’Università della Terza Età di Magione, a cinque anni dalla scomparsa della presidente Dina Mucciarelli, ostetrica condotta dal 1953 al 1990, presenta il volume “Gli ultimi nati in casa: riti, credenze e saperi millenari” di Giampietro Chiodini. Alla presentazione del libro, uno spaccato della storia del parto attraverso il racconto di una delle ultime ostetriche condotte, Dina Mucciarelli, interverranno l’autore, Paola Falteri, antropologa della Università di Perugia e Marina Toschi, ginecologa. Dina Mucciarelli ha operato dal 1947 agli ultimi anni ’90, prima in Calabria, a Melito Posto Salvo, e poi dal 1953 nelle zone più impervie del comune di Magione. Molto apprezzata in vita nella sua professione, fu scelta per conferire sui temi del parto con Papa Giovanni Paolo II, in occasione della sua storica visita a Perugia, nel 1986.

Nel testo, realizzato in forma d’intervista, si affrontano temi sociali come la povertà e le scarse condizioni igieniche in cui si partoriva, il dramma degli aborti procurati, temi insospettabili come i riti propiziatori e la medicina popolare legati al parto, incredibilmente sopravvissuti fino a metà degli anni 70, quando una radicale riforma sanitaria sancì la gratuità del servizio ospedaliero e, di fatto, la scomparsa delle ostetriche condotte.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*