Evento teatrale itinerante per il 150° dell’Unità d’Italia

<p>(UJ.com) PERUGIA - In occasione della ricorrenza del 150° dell’Unità d’Italia il Teatro di Sacco, con il patrocinio del Comune di Perugia, ha realizzato un evento teatrale itinerante in costume nei luoghi del “fatto storico” del 20 giugno 1859, tratto da testi di Claudia Minciotti Tsoukas e sceneggiato da Gabriella La Rovere,  con accompagnamento musicale dal vivo a cura della Banda Comunale di San Venanzo diretta dal maestro Fabio Spaccino. Lo spettacolo-evento è basato sulla ricostruzione dei drammatici avvenimenti che hanno caratterizzato il 20 giugno 1859, una tragica giornata della storia della città di Perugia.</p>
<p> </p>
<p>L’afflato risorgimentale della città di rientrare nel consesso nazionale attraverso l’annessione al nascente stato italiano, la repressione esercitata dalla milizia del Papa Re Pio IX, ignorando che la storia stava ormai cambiando ed era necessaria una nuova conciliazione della parti, divengono materiale drammaturgico e incandescente per rendere partecipi i perugini tutti di una pagina fondamentale delle vicende risorgimentali di una comunità che da troppo tempo era al margine della vita nazionale.</p>
<p> </p>
<p>Il nostro lavoro cercherà tuttavia di rileggere gli avvenimenti in chiave contemporanea, all’interno di quel processo di conoscenza che gli avvenimenti della storia necessitano, ma con la consapevolezza che le parti in causa, Città di Perugia, Stato della Chiesa, coscienze dei personaggi coinvolti, necessitano oggi di una rilettura fredda ed attenta – senza accentuazione di faziosità capziose – di quel succedersi di azioni ed eventi che hanno anch’essi contribuito a costruire  le basi del nostro essere Italiani e cittadini del mondo, senza tralasciare alcuna radice storica né culturale né religiosa. 17.30: partenza dai Giardini del Frontone Tappe intermedie: Tiro a segno Borgo XX Giugno P.za G. Bruno Scalette di S. Ercolano   Alla conclusione aperitivo Unità, offerto dall’Azienda agraria Di Filippo di Cannara, dedicato alla proclamazione dello stato italiano, unico e indivisibile.</p>

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*