EQUITAZIONE - VILLA FIDELIA COME PIAZZA DI SIENA: CAVALLI PROTAGONISTI DOPO UN SECOLO DI STOP

<p>post <b>L. Pioppi </b>UJcom2.0 <b><a title="Scrivi a Luana Pioppi" href="mailto:luanapioppi@alice.it" target="_blank"><span style="color: #006699;">@</span></a> </b>(UJ.com) PERUGIA - Villa Fidelia come Piazza di Siena: dopo oltre un secolo i cavalli sono tornati ad essere protagonisti in uno scenario suggestivo ed unico nel suo genere. Location “mozzafiato” per il primo <b>Trofeo</b> giovanile Open, ("Hispellum equus") la manifestazione equestre riservata a tutte le categorie organizzata in maniera impeccabile dalla Provincia di Perugia (proprietaria dello storico complesso che si affaccia sulla pianura umbra a sud ovest di Spello), assessorato alle attività culturali, in collaborazione con la Fise Umbria e comune di Spello. Oltre cento i cavalieri di tutte le età ai nastri di partenza di una kermesse che ha proposto una cornice di pubblico degna di concorsi ippici nazionali consolidati e candidato a tutti gli effetti Villa Fidelia  quale sede ideale di eventi equestri e non solo, finalizzati alla promozione del territorio, dell’arte e della cultura. <br /><br />Una scommessa vinta dal Presidente della Provincia di Perugia, Marco Vinicio Guasticchi, che ancora una volta ha sottolineato l’importanza della valorizzazione del comparto equestre unitamente ad un nuovo utilizzo di edifici e complessi storici come Villa Fidelia ideali per la pratica anche di sport eco-<b>compatibili</b> come quelli ippici. “Una manifestazione realizzata in totale economia, poco o piu’ di cinquecento euro, grazie alla straordinaria collaborazione del comitato regionale Fise e l’apporto del comune di Spello – ha precisato Guasticchi – che puo’ rappresentare, visto il successo di partecipanti e di pubblico, prevalentemente composto da famiglie, un ottimo viatico per la realizzazione di un ippodromo nella nostra regione, fortemente vocata anche all’allevamento di purosangue da corsa, con tantissimi appassionati che ogni fine settimana in sella ad un cavallo percorrono sentieri e itinerari all’interno di un ambiente incontaminato”. <br /><br />Anche il presidente nazionale della Fise, Andrea Paulgross, che ha tributato alla referente regionale Mirella Bianconi Ponti, un giusto riconoscimento per l’impegno profuso, ha promosso a pieni voti l’iniziativa della Provincia di Perugia, tanto da considerarla un “fiore all’occhiello della promozione degli sport <b>equestri</b>”. “Iniziative come quella organizzata dalla Provincia di Perugia e dal suo Presidente, grande appassionato di cavalli – ha detto Paulgross – fanno bene al nostro sport e costituiscono a tutti gli effetti un modello da imitare.” Parole di elogio alla kermesse equestre anche dal presidente dell’Ente Giostra della Quintana di Foligno, Domenico Metelli, presente al “battesimo” con i cavalli assieme al sindaco e vice-sindaco di Spello, Sandro Vitali e Antonio Luna, agli assessori provinciali, allo sport e patrimonio, Roberto Bertini e Piero Mignini. <br /><br />“Uno scenario così suggestivo e vocato per storia e tradizione alla pratica equestre – ha precisato Metelli, annunciando possibili future sinergie con la “Quintana” – meritava di essere valorizzato come ha fatto il presidente della Provincia di Perugia con grande lungimiranza e passione per questo straordinario animale amico dell’uomo”. “L’ ottima riuscita della manifestazione – ha dichiarato il sindaco di Spello, Sandro Vitali – conferma le potenzialità di questo straordinario storico complesso, che, la Provincia di Perugia sta fortemente valorizzando in sinergia con il comune per renderlo sempre piu’ fruibile e accessibile a tutti”. Sergio Carfagna, proprietario di cavalli di trotto “stellari” (Iglesias e Irina su tutti) in rappresentanza degli allevatori e titolari di scuderia umbri ha promosso a pieni voti Villa Fidelia quale vetrina “nazionale” delle eccellenze ippico-equestri legate “alle straordinarie potenzialità artistico-culturali e ambientali del territorio”.</p>

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*