ECONOMIA E LAVORO I sindacati contro la chiusura della Omv Officina manutenzione veicoli

<p>(UJ.com) TERNI - "La battaglia è appena agli inizi" I sindacati annunciano mobilitazioni contro la chiusura della Omv (Officina manutenzione veicoli) nella stazione ferrovia di Terni annunciata da Trenitalia. "La battaglia è appena agli inizi" affermano in un loro documento le segreterie territoriali dei sindacati del trasporto di Cgil Cisl, Uil, Ugl e degli <b>autonomi</b> Fast e Orsa dopo la lettera che l' amministratore delegato di Trenitalia, Vincenzo Soprano, ha inviato al sindaco Leopoldo Di Girolamo.</p>
<p>In questa lettera si sostiene che «non sussistono le condizioni per saturare la capacità produttiva dell' Officina manutenzione veicoli di Terni che risulta fortemente decentrata rispetto ai principali flussi di trasporti continentali e di <b>conseguenza</b> ne è stata prevista la chiusura". Se ciò avvenisse la riparazione dei carri merci dovrebbe essere trasferita a Marcianise, in provincia di Salerno, "evidentemente - commentano ironicamente i sindacati - meno decentrata di Terni rispetto ai flussi di trasporto continentali". Alla Omv di Terni attualmente vengono riparati dai 340 ai 350 carri merci al mese.</p>

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*