E’ una Sir Splendente! 3-0 a Piacenza, avanti così verso la Champions

PERUGIA –Porta a casa altri tre importanti punti la Sir Safety Credito Cooperativo Umbro Perugia.
I Block Devils, nell’anticipo dell’ottava di ritorno di SuperLega, giocano una pallavolo effervescente e superano in tre set la Copra Piacenza, agguantando, in attesa della partite di domani, il quarto posto in classifica ed arrivando con il morale alle stelle al confronto casalingo di mercoledì sera con il Belchatow per i playoff 6 di Champions League.

Prestazione davvero convincente per capitan Vujevic e compagni di fronte alla solita imponente cornice del PalaEvangelisti che ha applaudito a lungo una squadra in forma, convinta, concreta, spumeggiante nella correlazione muro-difesa (con Giovi versione aspirapolvere), lucida in cabina di regia con De Cecco, puntuale sotto rete sia in attacco, con i “soliti noti” Fromm e Atanasijevic sugli scudi, sia a muro con i centrali Buti e Beretta.

Insomma, una Sir che arriva con il vento in poppa al confronto europeo con i campioni di Polonia del Belchatow, una corazzata che i ragazzi di Grbic proveranno a combattere con le loro armi, con tenacia e determinazione, con grinta e carattere. E con la spinta del popolo perugino! Procede a gonfie vele la prevendita e mercoledì sera ci sarà una bolgia a spingere i Block Devils!

Il match di stasera ha vissuto di tre set fotocopia con la Sir meno fallosa e capace di accumulare degli importanti vantaggi versa la metà dei parziali e con Piacenza invece penalizzata da troppi errori (saranno 29 alla fine) e da un’efficacia bassa in attacco. Radici, coach ospite, ha provato a più riprese a cambiare le carte in campo, provando anche Kohut nell’inusuale ruolo di opposto, ma non è servito con il solo Alletti, ex bianconero, capace di una buona prova (11 punti totali).
L’appuntamento ora per gli sportivi perugini è mercoledì sera, ore 20:30, PalaEvangelisti. Tornano i brividi della Champions, vietato mancare!

LA CRONACA

Sceglie i soliti sette Grbic con capitan Vujevic al suo posto in campo in diagonale con Fromm. Formazione tipo anche per Radici che presenta Massari e Zlatanov schiacciatori ricevitori. Avvio di gara equilibrato con gli ospiti che piazzano il primo break con Alletti al servizio e Tavares lesto sotto rete (3-5). Pronta replica bianconera con Atanasijevic ed il muro di De Cecco (6-5).

Ancora due di Atanasijevic e l’errore di Poey per il +3 Sir (9-6). La Copra di porta subito a contatto con gli attacchi di Zlatanov (9-8). È sempre avanti Perugia alla sospensione tecnico dopo l’errore al servizio di Ostapenko (12-9). A metà parziale interruzione del gioco per un problema al tavolo del segnapunti con correzione sul 15-10 per i padroni di casa. Beretta chiude due bei primi tempi, mentre Piacenza cambia le carte in campo con Kohut (opposto), Tencati e Ter Horst (19-12). Zlatanov, anima della Copra, accorcia (20-15). Proprio uno dei nuovi entrati Kohut riporta sotto Piacenza (22-19). Sono una bordata di Fromm ed un missile di Atanasijevic dai nove metri a dare fiato alle trombe bianconere (24-19). L’attacco out di Zlatanov manda le squadre al cambio di campo (25-19).

Piacenza conferma in campo Kohut opposto, Tencati al centro e Ter Horst in banda. Proprio l’olandese firma il muro del vantaggio ospite (4-5). Ancora un muro, stavolta di Tencati, per il +2 Copra (5-7). I Block Devils rientrano subito sfruttando l’errore di Kohut, la pipe di Fromm ed il muro di Buti (9-7). In campo Samuele Papi. Ancora Fromm gioca bene sul muro avversario con Perugia avanti 12-9 al timeout tecnico. Al rientro in campo Alletti riporta a contatto i suoi (12-11) e l’attacco out di Atanasijevic sancisce la parità (12-12). Si procede a braccetto con Buti che chiude la tesa al centro del 16-15 ed il muro del 17-15. Out Ter Horst (18-15) e torna in campo Massari. Ancora il muro della Sir a bersaglio (19-15). Un altro errore in attacco di Piacenza, stavolta di Kohut, porta il punteggio sul 21-16. Torna in campo Poey. La Copra commette diversi errori in battuta. Quello di Poey porta la Sir al set point (24-19). Chiude il più classico dei maniout di Vujevic (25-20).

Nella terza frazione Grbic manda in campo Barone per Buti. “Veleno è subito protagonista in attacco e al servizio ed il contrattacco di Atanasijevic porta Perugia a +3 (5-2). Il muro di Vujevic su Poey allarga la forbice (9-4). Ancora il capitano bianconero a segno contro il muro avversario (11-5). Sempre Perugia avanti al timeout tecnico (12-7). Vantaggio immutato dopo l’ennesimo primo tempo vincente di Beretta (17-12). Piacenza con carattere accorcia grazie all’ace di Poey (17-14).

Cioccolatino di De Cecco per Vujevic e subito dopo bomba a terra di Atanasijevic (20-15). L’errore al servizio di Zlatanov avvicina la Sir alla vittoria (23-18). Vittoria che arriva con l’errore finale di Alletti (25-20).

VIDEO CHECK

1° SET: 15-11 (attacco Beretta) Video Check richiesto da: Piacenza per verifica in out Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Perugia (16-11)
2° SET: 13-13 (battuta Kohut) Video Check richiesto da: Piacenza per verifica in out Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Perugia (14-13)
3° SET: 12-8 (battuta Alletti) Video Check richiesto da: Piacenza per verifica in out Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Perugia (13-8)
3° SET: 23-18 (battuta Fromm) Video Check richiesto da: Perugia per verifica in out Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Piacenza (23-19)

I COMMENTI

Nikola Grbic (Sir Safety Perugia): “Abbiamo fatto una partita lineare, aiutati da una brutta serata degli avversari. Oltre ai tre punti, questa vittoria è stata importante in vista del match di mercoledì prossimo in Champions League”.
Andrea Radici (Copra Piacenza): “Stasera abbiamo fatto un bel passo indietro sul piano del gioco. È vero che veniamo da un periodo negativo, ma non siamo mai stati in grado di tenere il passo di Perugia. C’è poco da salvare di questa prestazione, meglio lasciarsela alle spalle e guardare avanti”.

IL TABELLINO

SIR SAFETY CREDITO COOPERATIVO UMBRO PERUGIA-COPRA PIACENZA 3-0
Parziali: 25-19, 25-20, 25-20
Durata Parziali: 31, 24, 25. Tot.: 1h 20’
SIR SAFETY CREDITO COOPERATIVO UMBRO PERUGIA: De Cecco 3, Atanasijevic 15, Beretta 6, Buti 4, Fromm 10, Vujevic 7, Giovi (libero), Sunder, Tzioumakas, Barone 2. N.E.: Maruotti, Paolucci, Fanuli (libero). All. Grbic, vice all. Fontana.
COPRA PIACENZA: Tavares 2, Poey 7, Alletti 11, Ostapenko 1, Massari 3, Zlatanov 3, Mario Junior (libero), Marra (libero), Kohut 5, Tencati 5, Ter Horst 2, Papi 2. N.E.: Meoni. All. Radici, vice all. Camperi.
Arbitri: Daniele Rapisarda – Andrea Puecher
LE CIFRE – PERUGIA: 15 b.s., 2 ace, 70% ric. pos., 41% ric. prf., 45% att., 8 muri. PIACENZA: 16 b.s., 2 ace, 61% ric. pos., 42% ric. prf., 39% att., 5 muri.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*