DUE GIOVANI ARRESTATI PER TENTATO FURTO NELLA CASA DI UN PARENTE

<p>(UJ.com) FOLIGNO - Nella tarda serata di ieri i Carabinieri di Scanzano hanno arrestato due giovani, un ragazzo ed una ragazza di 26 e 21 anni perché ritenuti responsabili di rapina impropria, tentato furto in abitazione e lesioni <b>personali</b> gravi. I militari hanno ricostruito una vicenda che in un primo momento era apparsa come una lite tra nipote, il ragazzo, ed il nonno classe 1928. Ma successivamente si accertavano che in realtà i due giovani avevano tentato di entrare di nascosto nell'abitazione del nonno del ragazzo per asportare del denaro.</p>
<p> </p>
<p>L'anziano che era momentaneamente fuori casa a qualche decine di metri veniva osservato dalla ragazza che faceva da palo. L'anziano accortosi di quanto stava accadendo è rientrando a casa. Ha affrontato il nipote che ha tentato di scappare. Da qui è nata una colluttazione ed il ragazzo ha spinto il nonno a terra <b>facendoli</b> sbattere il capo. E' stato immediatamente soccorso dai due giovani è dopo l'intervento del 118 è trasportato d'urgenza all'ospedale di Foligno e poi trasferito a quello di Perugia e ricoverato in prognosi riservata.</p>
<p> </p>
<p>Gli arrestati sono stati trattenuti a disposizione dell'Autorità Giudiziaria  presso le camere di sicurezza del comando di Scanzano. Oggi a seguito di convalida dell'arresto, l'Autorità Giudiziaria ha disposto la custodia <b>cautelare</b> in carcere per il ragazzo e la scarcerazione per la ragazza. L'anziano rimane ancora ricoverato presso l'ospedale di Perugia.</p>

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*