Droga provoca malore, una denuncia

PERUGIA<!–webbot bot="Timestamp" S-Type="EDITED" S-Format="%d/%m/%Y" startspan –>17/08/2008<!–webbot bot="Timestamp" endspan i-checksum="12635" –> - I Carabinieri di Perugia hanno denunciato, a piede libero, uno studente di Siena di 35 anni. L'uomo, secondo gli inquirenti, avrebbe ceduto ad un agricoltore, anche lui di Siena, una sostanza dopante che gli ha provocato un malore. Il fatto era avvenuto a Castel del Piano, alle porte di Perugia. L'indagine dei Militari dell'Arma era stata avviata dopo che, presso l'ospedale &quot;Santa Maria della Misericordia&quot; di Sant'Andrea delle Fratte, l'agricoltore senese era stato sottoposto a cure proprio a seguito del malore provocato dalla droga. Il provvedimento e' stato preso nell'ambito dell'operazione Ferragosto sicuro svolta dal personale dell'Arma per garantire la sicurezza di chi va in vacanza e di chi resta in citta'. In questo contesto la compagnia di Perugia - comandata dal capitano Giovanni Cuccurullo - ha incrementato i controlli sulle strade e nei confronti di pregiudicati sottoposti ad obblighi, intensificando la vigilanza nel suo complesso. I carabinieri hanno quindi denunciato un perugino di 44 anni il quale sottoposto alla misura della sorveglianza di pubblica sicurezza non veniva trovato interno dell'abitazione abitazione negli orari previsti. Indagato per violazione dell'obbligo di dimora un marocchini di 27 anni. Due tunisini e un marocchino sono stati invece denunciati per avere a vario titolo violato la normativa in materia di immigrazione. Tutti e tre sono risultati sprovvisti di documenti d'identita' idonei all'identificazione e due invece anche inottemperanti a un decreto di espulsione. Denunciato a piede libero un campano di 46 anni per aver guidato sotto l'influenza dell'alcool. All'uomo e' stata anche ritirata la patente.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*